Un bel prodotto del 2014

53
1


Voglio indicarvi, se non lo conoscete già, un gruppo della Pennsylvania i The War on Drugs. Il loro terzo album Lost in the Dream uscito a marzo del 2014 è bellissimo. Ci trovate Bob Dylan, Tom Petty, Mark Knopfler, persino Springsteen con Bob Seeger e tanto ancora. Tutto inserito in un contesto indie, new wave, neo psichedelico, shoegazing e persino post-punk. Suoni folk, space-pop, ambient e soft-rock, chitarre jangle, echi  e riverberi in quantità, un drumming semplicissimo e voci piene di effetti e miscelate ad arte con la musica. Brani efficaci e malinconici.

CONDIVIDI
Guido Elmi
Dalla fine degli anni cinquanta ascolta musica internazionale. Dalla fine degli anni settanta lavora in sala di incisione. A volte scrive canzoni. Collabora con Vasco Rossi da oltre 30 anni. Ha lavorato per Stadio, Skiantos, Gaznevada, Edoardo Bennato, Alberto Fortis, Marco Conidi, Steve Rogers Band, Clara & Blackcars e altri. Non è un talent scout. Non è un manager o un impresario. Negli U.S.A. e nel Regno Unito si direbbe producer. Deve tutto a Elvis, ai Rolling Stones, a Dylan, agli Steely Dan, ai Black Sabbath e a Phil Spector. Il 22 gennaio 2016 esce il suo primo album da solista: La mia legge.
  • Chango

    grazie