Pioneer HRM-7, attualità di un classico. E arriva la versione mk2 delle Pro HDJ 2000

24
0

Pioneer DJ presenta l’ultima versione delle sue intramontabili cuffie monitor da studio. Le nuove Pioneer HRM-7 , studiate per offrire un suono ancora più preciso e neutrale,  sono dotate di un’unità driver HD da 40 mm, sistema a doppia camera d’aria e struttura di smorzamento. Caratteristiche che potenziano ulteriormente anche la risposta dei bassi. I padiglioni, completamente chiusi, garantiscono un isolamento acustico ottimale.  L’interno è spazioso  tanto da creare un ampio sound stage e una chiara separazione audioPioneer  HDJ-2000MK2.   L ‘archetto regolabile e le imbottiture in memory foam ricoperte di velluto rendono le cuffie confortevoli e adatte a un utilizzo prolungato. Disponibili da fine di marzo 2015, le  HRM-7 costano 199 euro. Contemporaneamente  alle nuove monitor studio aggiornate, Pioneer DJ lancia la nuova generazione di cuffie pro-DJ.  Il  modello HDJ-2000mk2 rispetto alla precedente serie HDJ-2000 offre qualità audio ottimizzata, isolamento acustico potenziato, massima confortevolezza e una struttura ancora più robusta, studiata per resistere all’uso professionale.  La gamma ammiraglia Pioneer HDJ-2000 è stata la scelta dei DJ professionisti per oltre sei anni: le 2000MK2 mettono a frutto i feedback dei DJ e si avvalgono di nuove camere d’aria, per livelli di volume ridotti, e di cuciture ermetiche per garantire un suono limpido, necessario per effettuare il monitoraggio nei locali più rumorosi.  Disponibili in nero e argento, le 2000MK2 ripropongono il look classico e l’eccellente robusta struttura della linea precedente. La confortevolezza è assicurata anche durante set prolungati, grazie all’imbottitura in schiuma di uretano e al rivestimento in pelle sintetica, mentre l’archetto leggero e regolabile e i padiglioni ruotabili si prestano a diversi stili di monitoraggio. Inoltre, grazie all’esclusiva custodia rigida, alla struttura pieghevole e a due cavi rimovibili (a spirale e dritto), le MK2 sono compatte, portatili e durevoli.  Saranno disponibili in nero e argento dalla fine di febbraio 2015, al prezzo di  328 euro .

FONTE Walter De Pace
CONDIVIDI
Walter De Pace
Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  - novità tecnologiche - e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.