Gong

45
0

Benvenuti!!!

Come le buone maniere esigono, vorrei fare le presentazioni e spiegare perchè Gong

Gong è qualcosa che mi affascina da sempre, sia per il suono dello strumento in se che per quello della parola stessa, insieme a quel senso di mistico e magico che inevitabilmente lo accompagna.

Gong ho chiamato un festival di ”rock in progress” che ho organizzato per anni e Gong si chiama un programma radiofonico che tengo da moltissimo tempo ogni venerdì e domenica, insomma quale parola meglio di Gong poteva rappresentarmi?

Gong come contenitore di idee, impressioni, piacere nel vivere la musica, suggerimenti, esperienze e ricordi, e, mi perdoni il grande Frank Zappa che sosteneva che “Parlare di musica è come danzare di architettura”: parlarne.

Detto questo mettetevi comodi, il viaggio ha inizio…

CONDIVIDI
Gigi Cavalli Cocchi
Batterista di Ligabue dal 1989 al 1994, ha fatto con lui 4 album e 300 concerti compresi i 2 “Campovolo”. Con i Clan Destino ha inciso 2 album; entra poi nei C.S.I. di Ferretti e Zamboni per 6 anni, realizzando l’album del loro primo disco d’oro Tabula Rasa Elettrificata e altri 3 dischi. Nel 1998 forma i Mangala Vallis, uno dei gruppi più importanti del nuovo rock progressivo italiano. Dal 2004 al 2011 suona e incide con Massimo Zamboni, 4 album. Dal 2009 fa parte della folkrock band Lassociazione, 3 album pubblicati. Ha condiviso lo stesso palco o progetti con numerose star italiane e internazionali. Affianca da sempre all’attività di musicista, quella di disegnatore e grafico, sue le copertine dei primi quattro album di Ligabue, ma ha realizzato cover anche per Stadio, Teresa De Sio e Nomadi.