Apple Watch. Era ora

26
0

Aprile sarà il mese dell’Apple Watch. Apple ha dato i numeri (da record, dei risultati finanziari) e la fatidica data. L’iPhone 6, almeno la versione a schermo ampio, forse non è come la leggenda dice che lo volesse Steve Jobs, ma questo non ha impedito ad Apple di venderne 74 milioni e mezzo e di portare soddisfazioni ai suoi azionisti. E mentre valutava il 1 quadrimestre fiscale del 2015 il CEO Tim Cook ha indicato una data d’uscita dell’Apple Watch, aprile, il giorno non si sa. L’orologio, anzi lo smartwatch da accompagnare allo smartphone alla maniera di Apple sarà in due formati (38 e 42 mm di altezza) e tre varianti: Standard (cassa di alluminio argento o nera e vari braccialetti tra cui il “milanese loop” magnetico), Sport (cassa di alluminio argento o grigio spaziale e cinturino in fluoroelastomero in 5 colori) e Edition (cassa in oro). Il quadrante mostrerà ora, ovviamente, ma anche le chiamate in arrivo, foto, messaggeria varia, contatti, e svariate app per controllare attività fisiche e salute. Da 349 euro in su

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori