Nuotare contro la corrente

206
2

Ciao a tutti! E benvenuti.

Se mi permettete vorrei partire dai ringraziamenti. Si, perché la richiesta di Massimo Poggini di far parte di questo nuovo, bellissimo sito mi ha fatto un enorme piacere. Quindi grazie a Massimo e grazie a Spettakolo.it per ospitarmi. E naturalmente grazie a quelli tra voi che avranno la volontà e la voglia di seguire questo blog!

Nuotare contro la corrente, si sa, è un casino. Sia letteralmente che metaforicamente. E negli anni mi sono reso conto che a volte non è sempre possibile farlo: se vuoi attraversare certi fiumi devi per forza farlo seguendo la corrente. Però dentro sono rimasto il bastian contrario che ero da ragazzino (un mio amico utilizza il termine “rompicoglioni”, ma è un’altra storia..). Se uno guarda a destra io provo a vederla da sinistra, se uno la guarda a sinistra io mi sforzo di vederla da destra. Questa introduzione era per darvi un’idea del tono che avrà questo appuntamento. Più curioso che polemico, più provocatorio che cattivo.

Di cosa parlerò? Ma certo che parlerò di musica! Il mio grande amore… Ma anche di cinema, di letteratura, saltuariamente anche di sport (è pur sempre uno spettacolo…) e non disdegnerò di intervenire per parlare di attualità. O della vita che ci gira intorno, se preferite.

Ieri notte stavo guardando un bellissimo film, Crazy Heart, nel quale al protagonista (un cantante country alcoolizzato) veniva fatta la domanda “da dove arrivano le tue canzoni?” Lui rispondeva: “dalla vita, purtroppo”.

CONDIVIDI
Niccolò Bossini
Chitarrista e cantautore, nato a Reggio Emilia nel 1978. La sua carriera inizia nel 1996 entrando a far parte del gruppo hard-core Raw Power. Con loro per quattro anni incide un album (Reptile House) e gira Europa e Stati Uniti in tour. Dal 2005 entra a far parte della band di Luciano Ligabue con il quale registra tre dischi (Nome e cognome, Arrivederci mostro!, Mondovisione). Dal 2012 intraprende una carriera solista che annovera due album in studio (QBNB e #SecondoLavoro).
  • Massimo Poggini

    Io te l’ho proposto. E tu hai accettato con entusiasmo. Quindi grazie a te. Sono felice che tu sia dei nostri.

  • Katia Guerzoni

    Se devi parlare di calcio..non fare il solito juventino 😉