Il mistero delle app di Apple Watch

16
0

La notizia apparsa su Macrumors  dice che Apple ha chiesto ad alcuni sviluppatori e partner di alto livello di preparare app per l’Apple Watch da lanciare negli Store a metà febbraio. Il che si potrebbe tradurre con ci sarà a breve una sorpresa, visto che il lancio ufficiale del miglior amico da polso  dell’iPhone era stato confermato per aprile. Non è chiaro se Apple abbia fatto la stessa richiesta a tutti gli sviluppatori. Il che si potrebbe tradurre: stanno facendo  test per saggiare quanta batteria usano le app degli sviluppatori esterni.  Il che suona più plausibile dal momento che sono stati visti tantissimi impiegati di Apple con il Watch al polso. La terza ipotesi è che si avvicina la dimostrazione dell’uso di Apple Watch come sostituto della carta di credito. Intanto, memori dell’esperienze di lancio dell’iPhone degli inizi, sempre su MacRumors  ipotizzano che avverrà una serie di variazioni prima di avere una dotazione di app stabilizzate e variegate. Di sicuro, come ai tempi del primo iPhone,  la febbre sale.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori