Jupiter- Il destino dell’universo  di Lana e Andy Wachowski.
Con Channing Tatum, Mila Kunis, Sean Bean, Eddie Redmayne, Douglas Booth
Voto 7-

Ragazza russa costretta a pulire cessi in America (Mila Kunis) si scopre regina della Terra contesa dai progetti politici di una dinastia astrale che da millenni usa i pianeti come allevamenti di bestiame. In suo soccorso vola (rotola, salta, scivola, spara, picchia, muore e rinasce-quasi) supercombattente ibridato con gene di lupo, dotato di scarpe volanti e privato delle ali (Channing Tatum). Avrete già riconosciuto elementi da Cenerentola, Star Wars coi suoi mutanti, migranti e regnanti, e le pile umane di Matrix. Ebbene sì, sono i Wachowski (ora fratello e sorella dopo che Larry è diventato Lana) che si divertono (al punto da spaventare la distribuzione): se andate a vederlo potete sbizzarrirvi a cercare le  tante citazioni ( Brazil –con omaggio ad personam a Terry Gilliam- Dune, La storia infinita, l’asse da surf di Ritorno al futuro) e abituarvi ai nuovi effetti speciali che- in due parole- sono passati dalla parte opposta del bullet-time dei tempi di Matrix e raggiungono effetti da vertigine nelle manovre spaziali con avvitamenti e incroci acrobatici tra corpi e macchine. Mentre in Matrix si spaccava il capello, qui si accelera alla follia. Mentre per Matrix fu necessaria una seconda recensione di Variety perché alla prima il recensore si era infuriato di non capire più se era nel reale o nel virtuale, qui è abbastanza chiaro che siamo nel giocoso, nel fumettoso, nello sfizioso pop con colate di kitsch, strizzate d’occhio alle storie tra adolescenti che si sentono mutanti o chiamati a destini tremendi,  i videogame e persino le bambole principesse. Con in più la consueta tendenza dei Wachowski a prelevare da tutti gli universi rischiando forte (come in Speed Racer e Cloud Atlas) un po’ di noia e slabbrature per raggiungere la totalità. Ma credo che dipenda dall’età di chi guarda…

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori
  • Signoralia

    sai che l’ho visto ieri e mi son fatta due palle infinite….