Sanremo, cronaca della prima serata

685
16
Nina Zilli e Moreno (Facebook)

Bene, il conto alla rovescia è finito. La 65esima edizione del Festival sta per iniziare e Spettakolo.it debutta dalla sala stampa del Teatro Ariston commentando in diretta le canzoni e tutto quello che succede sul e attorno al palco. Intanto nella marcia di avvicinamento vi abbiamo già riferito un po’ di cose e due amici ci hanno raccontato (e continueranno a farlo per tutta la settimana) un po’ di dietro le quinte con i loro diari sanremesi scritti in esclusiva per noi: si tratta di “mister simpatia” Moreno (clicca qui per leggere il suo blog) e della divina Nina Zilli (clicca qui per il suo blog). Nella giornata di oggi abbiamo postato anche una videointervista con Malika Ayane (clicca qui); mentre ieri abbiamo stilato le nostre pagelle basate sulle first impressions dopo aver visto le prove generali (clicca qui): il primo impatto non è stato eccezionale. Ma, quando se ne presenterà il caso, il vostro umile cronista è disposto a rivedere le proprie opinioni, sia in negativo, sia in positivo. Ma bando alle ciance, si dia il via alle “minkiatelle”. Abbiamo davanti ben cinque giorni, e sicuramente avremo modo di spararne a raffica…

(Il live-blog si aggiorna automaticamente, non serve ricaricare la pagina!)

CONDIVIDI

Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: “Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi”.

16 COMMENTI

  1. a me la scenografia piace. il blu è rilassante e non si discosta molto dalle immagini in bianco e nero di qualche anno fa. Aspettiamo le canzoni

  2. come sempre hai ragione tu,,, Malika grande,,grande personalità,,potrebbe cantare senza orchestra ,,la sua voce è melodia…ma sprecata x Sanremo ,,non vincerà,,al limite prenderà il premio della critica,,,,,,,,,,,,,finora quello che mi è piaciuto meno è Grignani…

  3. Non si capisce se Conti e company richiamino Celentano col suo “è rock, non è rock”, oppure la coppia Fazio-Saviano. Sta di fatto che ho i brividi…e non di piacere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here