Come cambierà la Sony?

19
0

Coreani e cinesi sono più convenienti sull’hardware? Sony potrebbe sganciare i settori dei sistemi di ascolto e delle tv che andrebbero su una controllata poi poi essere messi in vendita, come è già successo per i computer. E la stessa fine potrebbe fare la divisione smartphone. In compenso si accentua l’impegno sui videogame, sui film e sulla musica. Il nuovo piano strategico a medio termine 2015/2017 di Kazuo Hirai segna un passaggio epocale, che agli azionisti piace perché la previsione è tornare a fare utili, ma che per alcuni analisti potrebbe risultare critico a fronte del fatto che compagnie come Apple e Google continuano a investire sull’hardware e sugli ecosistemi hardware/software. Tra l’altro Sony punta proprio sui sensori per l’iPhone di Apple.

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).