E se lo dice Bob Dylan…

44
0

Torniamo a parlare di Musicares 2015, tributato quest’anno a Bob Dylan, e al discorso che questi ha fatto nel ricevere il prestigioso riconoscimento. Dopo essersi tolto qualche sassolino dalle scarpe, Sua Essenza ha parlato dei colleghi: quelli che lo hanno ispirato, quelli che ha ammirato, quelli che hanno reso memorabili alcune sue canzoni, quelli che lo hanno fatto entrare nella Top Ten. e poi ha parlato di Bruce: “La sua interpretazione di Knockin’ on Heaven’s Door fatta con Tom Morello è incredibile! E’ qualcosa che io stesso non ho mai fatto. Non ho nemmeno mai pensato che ne valesse la pena. Forse non ho mai avuto nemmeno una band all’altezza. Non lo so, non ci ho mai pensato. A dire il vero, avevo dimenticato come doveva suonare la canzone. Bruce ne ha tirato fuori tutta la forza, la spiritualità e la bellezza come nessun altro ha mai fatto. E’ rimasto fedele, davvero fedele, alla versione dell’album, ovviamente l’unico che poteva riuscirci”.

CONDIVIDI
Patrizia De Rossi
Patrizia De Rossi è nata a Roma dove vive e lavora come giornalista, autrice e conduttrice di programmi radiofonici. Laureata in Letteratura Nord-Americana con la tesi La Poesia di Bruce Springsteen, nel 2014 ha pubblicato Bruce Springsteen e le donne. She’s the one (Imprimatur Editore), un libro sulle figure femminili nelle canzoni del Boss. Ha lavorato a Rai Stereo Notte, Radio M100, Radio Città Futura, Enel Radio. Tra i libri pubblicati due su Luciano Ligabue: Certe notti sogno Elvis (Giorgio Lucas Editore, 1995) e Quante cose che non sai di me – Le 7 anime di Ligabue (Arcana, 2011). Uno (insieme a Ermanno Labianca) su Ben Harper, Arriverà una luce (Nuovi Equilibri, 2005) e uno su Gianna Nannini, Fiore di Ninfea (Arcana). Il suo ultimo libro, scritto con Mauro Alvisi, s'intitola "Autostop Generation" (Ultra Edizioni). Dal 2006 è direttore responsabile di Hitmania Magazine, periodico di musica spettacolo e culture giovanili.