Alle popstar piace serial: Lady Gaga in Hotel…

15
0

Tutti sgomitano pur di apparire in una serie tv, grandi star comprese. E non parliamo soltanto di importanti nomi del cinema ma soprattutto di popstar, di stelle della musica che non resistono alla tentazione di apparire sul piccolo schermo. Iniziamo da Empire, in onda il 3 marzo su Fox, la serie tv incentrata sulle avventure e disavventure di una casa discografica, che snocciola puntata dopo puntata tutta una serie di cantanti a cominciare da Macy Gray nel ruolo di Tasha, amante del musicista e playboy Hakeem Lyon, figlio del boss della label Empire. Tra i personaggi ricorrenti anche Courtney Love, nei panni di Elle Dallas, una rockstar acclamata da 147 milioni di dischi ma con problemi di tossicodipendenza. Passiamo alle guest star, ai cameo di questa serie tv: nel decimo episodio ci sarà Mary J Blige nel ruolo di Angie e Jennifer Hudson nel ruolo di Michelle, una musicoterapista alle prese con l’altro figlio del boss, Andre; Snoop Dogg, Patti Labelle e Rita Ora interpreteranno loro stessi nell’undicesimo episodio. Tra gli altri anche Anthony Hamilton e Gladys Knight. Ancora un’altra etichetta discografica, la Edgehill Records, ma qui siamo negli episodi di Nashville, terza stagione inedita in Italia. E ancora una star d’eccezione, Christina Aguilera, che interpreterà Jade St.John, una principessa del pop che vuole approcciarsi per la prima volta alla musica country. Altro nome altisonante per un’altrettanta serie tv: Lady Gaga per American Horror Story. L’annuncio è stato fatto dalla stessa artista via Twitter: “Make your reservation now. #GagaAHSHotel”. La quinta stagione, sottotitolata Hotel, sarà quindi segnata dalla sua presenza e vedrà la luce oltre oceano ad ottobre, quindi prima del 2016 non la vedremo dalle nostre parti. Stessa attesa per ammirare in tv Ariana Grande e Nick Jonas (Jonas Brothers), due delle guest star nella nuova serie horror-comica Scream Queens, ideata dai creatori di Glee. Ovviamente nella lista di aspiranti attori non poteva mancare Pharrell Williams che ha debuttato l’8 febbraio negli States nella ventiseiesima stagione de I Simpson durante l’episodio Walking Big & Tall. Ha interpretato sé stesso e quindi insieme al suo inseparabile cappello Vivienne Westwood, e con il compito di scrivere un nuovo inno per la città di Springfield. A breve lo vedremo anche in Italia.

CONDIVIDI
Tobia Dell'Olio
Sono del '68 e ascolto musica da sempre. La mia prima cassetta aveva sul lato a gli Alan Parson Project e sul b gli Imagination. Poi nel '79 la folgorazione grazie (infinite grazie, tantissime grazie!) all'insistenza di mio fratello: i Pink Floyd. Non contento negli anni successivi mi portò a spasso anche nel jazz e nella fusion. Da lì non mi sono più fermato, divorando ogni giorno musica e con la possibilità di farla ascoltare a tantissima gente grazie alla radio. Lavoravo infatti come speaker e mettevo "on air" la musica che più mi piaceva, senza imposizioni. Poco dopo ho iniziato a scrivere di musica e da circa 6/7 anni anche di serie tv e ho deciso di coinvolgervi in questa doppia mia passione.