Vasco e gli anniversari: li guarda o no? E nel caso, cosa ci aspetta?

727
0

Come per la maturità, quando per intuire quale tema potrebbe uscire si indaga sul poeta morto un secolo prima o sul fatto storico accaduto da cinquant’anni: si può usare la stessa tattica per prevedere qualche canzone in scaletta? La risposta non è univoca, ma certo guardando a quanto accaduto lo scorso anno, si potrebbe anche rispondere sì.

Nel 2014 si “festeggiavano” i 35 anni di Non siamo mica gli americani e i 15 anni del live Rewind: è un caso che in scaletta sia ricomparsa la dimenticatissima Sballi ravvicinati del 3° tipo, presente in entrambi in dischi? Ma non basta, perché erano anche 20 anni dall’uscita di Senza parole: puntuale, eccola in scaletta. Non siete ancora convinti? Un quarto di secolo prima usciva Liberi liberi: ed ecco rispuntare la title track (assente dal 2003) ed addirittura …Muoviti! (che apriva i concerti di 25 anni prima…).

Se siete arrivati alla conclusione che Vasco un’occhiata agli anniversari la dà, che cosa ci possiamo aspettare quest’anno? Sono passati 35 anni dall’uscita di Colpa d’Alfredo (canzone che live manca dal 2001), 30 anni da Cosa succede in città (che manca dal 2005, senza contare le altre del disco) e 25 anni da Fronte del palco (si potrebbe pensare a Guarda dove vai?). Se giocate al totoscaletta coi vostri amici, noi qualche suggerimento ve lo abbiamo dato…

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.