In arrivo un docufilm su Kurt Cobain con un inedito

291
0

Il 4 maggio, sulla rete americana HBO andrà in onda un docufilm dal titolo Kurt Cobain: Montage of Heck. Sarà il primo lungometraggio riguardante il frontman dei Nirvana approvato dalla famiglia, infatti il regista Brett Morgen ha lavorato a stretto contatto con Courtney Love ed ha quindi avuto accesso, per la prima volta, all’archivio della famiglia Cobain, potendo mettere le mani su foto,  ritagli di giornali, video e soprattutto tantissimo materiale audio mai rilasciato.Montage_of_Heck_poster Di tutte le tracce musicali ancora inedite ne è stata scelta una acustica strumentale di 12 minuti che farà parte della colonna sonora del docufilm.
La première è avvenuta il 24 gennaio al Sundance Festival, ed è stato replicato anche al Festival di Berlino l’8 febbraio. Prima della programmazione televisiva sarà proiettato anche in diversi cinema di tutto il mondo. Non ci sono ancora date per quello che riguarda un’eventuale proiezione italiana, ma nel Regno Unito sarà nelle sale il prossimo 10 aprile.
La critica ha accolto con positività unanime la pellicola, rimarcando soprattutto il lato privato del film, che tratta di Cobain più come semplice essere umano, marito e padre che come artista portavoce di una generazione, quindi l’attesa tra i fan è alta, sia per conoscere il lato più intimo e meno conosciuto dell’uomo, ma anche per vedere ed ascoltare materiale inedito a 21 anni dalla morte del leader dei Nirvana.

 

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".