Onstage Awards: il 20 marzo il concerto al Fabrique di Milano

76
0

Sarà il 20 marzo alle 21.30 al Fabrique di Milano il grande concerto gratuito organizzato da Onstage, per festeggiare i vincitori degli Onstage Awards. Per assistere all’evento sarà sufficiente registrarsi sulla pagina Facebook di ONSTAGE MAGAZINE, fino a esaurimento posti.
A decidere a chi assegnare i 16 premi previsti per altrettante categorie sono stati oltre 500mila votanti e una giuria di esperti del settore. Vincitore assoluto può considerarsi Cesare Cremonini, che si è aggiudicato ben tre premi: miglior artista italiano, miglior tour e inno live dell’anno, con Logico #1. Sempre nella categoria dedicata ai cantanti italiani, il premio per il miglior artista alternative se lo è aggiudicato Caparezza, mentre Emis Killa ha sbaragliato la concorrenza per il miglior artista rap. L’evento dell’anno è stato il concertone dei Rolling Stones al Circo Massimo, mentre il miglior festival è stato l’Ypsigrock. Ancora, il miglior artista internazionale, Paolo Nutini. Mentre, tra le nuove proposte ad aggiudicarsi il primo premio sono stati Jack Savoretti, tra gli stranieri, e Zibba, tra gli italiani. I migliori artisti hard rock sono i Metallica e i migliori artisti internazionale alternative, i Linkin Park. Premio miglior concert series all’Hydrogen Festival, miglior artista elettronico ad Apparat, migliore fanbase ad Alessandra Amoroso e miglior Youtube live video ai Negramaro, con Così grande tour @ Lecce.

Ma torniamo all’evento del 20 marzo: sono 4 le band e gli artisti attesi sul palco del Fabrique. I Negrita, che per l’occasione presenteranno in anteprima assoluta Il gioco, primo singolo del nuovo album, 9, in uscita il prossimo 24 marzo. La band belga Balthazar, in cui militano Maarten Devoldere e Jinte Deprez, che presenterà il disco Thin Walls, in uscita il 31 marzo. Zibba con gli Almalibre. Vincitore del premio Migliore nuova proposta italiana, il cantautore ligure suonerà per la prima volta dal vivo Muoviti svelto, title-track dell’album in uscita il 31 marzo. Infine, il tastierista e fondatore dei Subsonica, Boosta, DJ della serata.

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.