Elton John in “guerra” con Dolce & Gabbana

242
0

Social scatenati per la “guerra” tra Elton John e Dolce & Gabbana. Tutto nasce da un’intervista rilasciata a Panorama in cui i due stilisti si dicono contrari alle adozioni gay e ai «figli della chimica che non hanno mamma e papà». Come risposta il musicista inglese, che ha due figli ottenuti con la fecondazione in vitro con il marito David Furnish, ha duramente attaccato postando una foto su Instagram Domenico Dolce e Stefano Gabbana: «Come vi permettete di dire che i miei meravigliosi figli sono “sintetici”?»; aggiungendo che «dovrebbero vergognarsi per aver puntato i loro ditini contro la fecondazione in vitro, un miracolo che ha consentito a legioni di persone che si amano, etero ed omosessuali, di realizzare il loro sogno di avere figli. Il vostro pensiero arcaico è fuori tempo: proprio come le vostre creazioni di moda». E qui arriva la fatwa: «Non indosserò mai più nulla di Dolce e Gabbana». Il cantante ha lanciato anche una campagna con un hashtag #BoycottDolceGabbana.131230364-6bb300f3-8938-4035-a3c0-bfcac9d9e163Sul profilo Instagram di Elton John poco dopo è apparso il commento “Fascist!”, postato da un utente che ha la stessa foto del profilo e lo stesso nome utente di Stefano Gabbana. Ma il commento è stato è stato rimosso immediatamente, quindi non è chiaro se fosse stato veramente postato dallo stilista. Sempre su Instagram, a un utente che gli ha chiesto «a me è sembrato di scorgere un’apertura maggiore tua rispetto a Domenico, o sbaglio?», Gabbana ha risposto «viviamo in un paese democratico e il rispetto per le idee altrui è fondamentale». Intanto, Stefano Gabbana ha bloccato il suo account su Twitter.CAJOCR4U8AI2K2t

Intanto l’hashtag #BoycottDolceGabbana in rete sta impazzando, con interventi a sostegno della tesi di Elton John anche di celebri colleghi come Beyoncé e Ricky Martin, che ha scritto «Le vostre voci sono troppo potenti per spargere così tanto odio. Sveglia, siamo nel 2015, amate voi stessi ragazzi!». Ricky è padre di due gemelli, avuti in provetta grazie a una madre surrogata. Anche l’ex campionessa di tennis Martina Navratilova appoggia la campagna di boicottaggio: «Avanti così Elton e David! Le mie magliette D&G finiranno nel bidone, non voglio che nessuno le indossi».

CONDIVIDI
Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).