Sony Sound Bar e Base speaker. Effetto cinema, streaming “one touch”.

70
0
Sound Bar HT-CT380

Sono belli i tv ultrasottili di ultima generazione, peccato che lo spazio per gli altoparlanti si sia drasticamente ridotto e il suono prodotto non sia all’altezza delle immagini HD e ultra che scorrono sullo schermo. Nasce da qui il successo dei (o delle…) Sound Bar, potenti e esteticamente ben armonizzabili con il tv  grazie alla possibilità di sistemarli alla base dello stesso, spesso senza l’ingombro di fastidiosi cavi.  Più compatti e efficienti i Sound Bar hanno oltretutto “cannibalizzato” gli impiantini “surround” corredati da più box  di non facile posizionamento. Per qualità e design siamo già alla seconda generazione che segna un chiaro upgrade nella qualità e nella funzionalità come dimostrano questi nuovi Sony: Sound Bar HT-CT780/ HT-CT380Base SpeakerHT-XT100 tutti con streaming “One-touch” wireless. La modalità One-Touch e la connettività NFC e Bluetooth danno accesso immediato ai file audio salvati su smartphone e tablet: basta accostare la sorgente alla Sound Bar, far partire la riproduzione in streaming e godersi la musica, gestendo la Sound Bar tramite l’app SongPal di Sony. I tre ingressi HDMI consentono invece di collegare facilmente tutte le fonti HD, con un’unica connessione HDMI al TV. Innumerevoli i codec audio HD supportati e il pass-through HDCP 2.2 per una perfetta compatibilità con la riproduzione in 4K.

Sound Speaker HT-XT100
Sound Speaker HT-XT100

L’elegante  Sound Bar HT-CT780 con un audio a 2,1 canali widescreen raggiunge una potenza di ben 330 W ed è dotata di elaborazione S-Force PRO Front Surround con diffusori a due vie con tweeter dedicati, che assicurano una riproduzione fedele e dettagliata, mentre il sub-woofer wireless in dotazione amplia la gamma dei bassi fino a profondità vibranti.
Tecnologia S-Force PRO Front Surround anche per la più compatta Sound Bar CT380 che offre  300 W di audio surround a 2.1 canali e presto sarà disponibile anche nella variante HT-CT381, con una ricercata finitura argento.  Subwoofer integrato invece  per l’ultracompatto Base Speaker HT-XT100, con 80 W di audio a 2,1 canali e tasto Voice per ottimizzare i dialoghi.

CONDIVIDI
Walter De Pace
Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  - novità tecnologiche - e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.