Gli indipendenti a sostegno di Bennato e Caputo

26
0

Dopo le polemiche dei giorni scorsi e gli attacchi ai grandi network radiofonici da parte prima di Sergio Caputo e poi di Edoardo Bennato, qualcuno ha raccolto l’appello e ha deciso da schierarsi dalla parte dei due cantautori. E quel qualcuno ovviamente sono gli indipendenti, che con un lungo comunicato si sono dichiarati pronti a trasmettere in radio le canzoni del primo e a stampare e pubblicare il disco del secondo.
Ecco il comunicato stampa:

Anni di tavole rotonde, discussioni, dibattiti, domande a fiumi che sfociano nel mare dell’indifferenza, pur intravedendo una boa.
Anni a dire che l’unione fa la forza anche nella musica, ad aggregare realtà mediatiche e discografiche, perchè una voce in coro, sia essa diffusa da una radio o da uno strale, possa fare boato.
Audiocoop e L’Altoparlante vogliono accogliere l’appello di due dei più grandi cantautori italiani: Edoardo Bennato e Sergio Caputo.
La Radiopoli di cui parla Caputo è niente di meno che il sistema a noi tutti ben noto. Non è un boicottaggio, ma una linea editoriale atta a spartirsi in maniera eguale la fetta editoriale, visto che il provento della vendita si è azzerato. L’aggravante è, come sottolinea il cantautore, che il tutto si è ridotto a playlist vere di 20 canzoni propinate per 6 mesi di fila.
Quindi L’Altoparlante, “agenzia di promozione radiofonica“, si propone per affiancarsi all’ufficio promozione di Caputo per imprimere maggior forza alla spinta del suo singolo A bazzicare il lungomare.
Così come AudioCoop, “il coordinamento fra le etichette discografiche indipendenti italiane” si propone per pubblicare, svincolandosi dalle logiche di mercato, il nuovo album di Edoardo Bennato, dopo che il cantautore partenopeo ha dichiarato che “In questo momento i giochi li fanno le radio, le case discografiche, non io. Magari a qualcuno questi discorsi sembreranno strani e mi chiederà come mai uno come che che ha fatto la storia della musica in italia, che è la storia della musica, in questo momento non può fare un album nuovo. Ebbene, che ci crediate o no, la situazione è questa!

Da parte dei due artisti, al momento, nessun commento al riguardo.
Noi, da amanti della buona musica, speriamo di sentire sempre più spesso in radio A bazzicare il lungomare di Sergio Caputo e di potervi recensire quanto prima il nuovo album di Edoardo Bennato.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".