Condominium di Ballard diventa un film

190
0

Un grattacielo-città in cui chi ha sta in basso ha meno e chi sta in cima ha tutto: nel mezzo i piani corrispondono ai gradi di possesso, cultura e scala sociale. Vi ricorda qualcosa? Il Condominium di James Graham Ballard, maestro di fantascienza new wave, ma non solo,  romanzo del 1975, è la metafora in pietra, mattoni, scale, ascensori, servizi, negozi e appartamenti della società. Poi una sera avviene un blackout, si scatenano conflitti, emergono le divisioni, è il collasso e la società comincia a regredire verso lo stato primitivo e la soddisfazione violenta dei bisogni primari… High Rise (come il titolo originale del libro) è un film diBen Weathley (il gennaio di Killer in viaggio e A Field in England) con Tom Hiddleston, Jeremy Irons e Sienna Miller. Prima di abbattersi su di noi passerà al Festival di Cannes.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori