I Foo Fighters tornano in Italia, biglietti da domani

64
0

Ottime notizie per i numerosi fan italiani dei Foo Fighters: dopo un breve post sulla loro pagina Facebook, che preannunciava l’annuncio di news importanti, Dave Grohl e compagni hanno confermato che torneranno in tour nei palazzetti in Europa il prossimo autunno.
Chissà se l’iniziativa del Rockin’ 1000 di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi ha avuto la sua influenza, ma sta di fatto che stavolta l’Italia è rientrata nella tour map del gruppo americano. Due le tappe previste: il 13 novembre a Bologna all’Unipol Arena e il 14 novembre a Torino al PalaAlpitour.
Dalla pubblicazione dell’omonimo album di debutto nel 1995, i Foo Fighters (Dave Grohl, Taylor Hawkins, Nate Mendel, Chris Shiflett e Pat Smear) sono diventati uno dei gruppi rock americani più importanti nel mondo, hanno vinto 11 Grammy, 4 Brit Awards, 4 NME Awards, e hanno venduto 25 milioni di album, grazie a singoli come Everlong, Monkey wrench, My hero, Learn to fly, All my life, e molti altri.
La band, che ha appena pubblicato in DVD e Blu-ray la premiata docu-serie Sonic highways, è al momento impegnata in tour in Australia e Nuova Zelanda, dopodichè approderà nel vecchio continente per una serie di concerti negli stadi e come headliner di alcuni importanti festival estivi europei, tra cui Pinkpop e Glastonbury), e successivamente si esibirà in Canada e Stati Uniti. Il tour autunnale li vedrà invece esibirsi a novembre nei palazzetti di alcune delle principali città europee, tra cui appunto Bologna e Torino.
I biglietti per entrambe le date italiane saranno in vendita dalle ore 10:00 di domani 23 aprile su www.livenation.it e www.ticketone.it

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".