Classifica FIMI: Ligabue al primo posto con “Giro del mondo”

109
0

Sono state pubblicate dalla Fimi le classifiche di vendita per la settimana numero sedici dell’anno, ovvero quella che va dal 12 al 18 aprile.
Esce il nuovo live di Ligabue, Giro del mondo, e come era prevedibile vola subito al primo posto. In seconda posizione stabile Fabri Fibra con Squallor, e terzo sempre Jovanotti con Lorenzo 2015 cc, che in 8 settimane di permanenza in classifica non è mai andato sceso dal podio.
Lorenzo Fragola che suo album 1995 era stato in testa per due settimane consecutive, scivola alla numero sei.
Altra nuova entrata della settimana, al numero 13, il nuovo disco di Enrico Ruggeri, Pezzi di vita.

Questa la top ten dei dischi più venduti in Italia, con la variazione di classifica rispetto alla settimana precedente:
1. Ligabue – Giro del mondo (new)
2. Fabri Fibra – Squallor (=)
3. Jovanotti – Lorenzo 2015 cc (=)
4. Il Volo – Sanremo grande amore (=)
5. Tiziano Ferro – Tzn – The best of Tiziano Ferro (=)
6. Lorenzo Fragola – 1995 (-5)
7. Marco Mengoni – Parole in circolo (+1)
8. Dear Jack – Domani è un altro film – seconda parte (+3)
9. Negrita – 9 (=)
10. Madonna – Rebel heart (-3)

Nella classifica dei singoli digitali, tutto invariato rispetto a sette giorni fa per quello che riguarda le prime posizioni: sempre in testa See you again, di Wiz Khalifa feat. Charlie Puth, mentre al secondo posto rimane stabile rispetto a sette giorni fa Omi con il brano Cheerleader. e chiude il podio Ellie Goulding con Love me like you do

Questi i dieci singoli più scaricati in Italia la scorsa settimana:
1. Wiz Khalifa feat. Charlie Puth – See you again (=)
2. Omi – Cheerleader (=)
3. Ellie Goulding – Love me like you do (=)
4. Mark Ronson feat. Bruno Mars – Uptown funk (=)
5. Rihanna, Kanye West, Paul McCartney – Fourfiveseconds (=)
6. Sia – Chandelier (+2)
7. Hozier – Take me to church (-1)
8. Major Lazer feat. DJ Snake & Mo – Lean on (+4)
9. Maroon 5 – Sugar (-9)
10. Kygo feat. Conrad – Firestone (+5)

 

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".