The Visit. Shyamalan inforna il trailer

26
0

The VisitShyamalan torna in visita. The Visit è il ritorno di Night M. Shyamalan, amatissimo per Il sesto senso, meno per le ultime opere, sempre inquietante. Anche il trailer di The Visit. Inquietante e insieme rassicurante. Rassicurante perché suona come cinema di buon livello tradizionale che flirta con le forme nate dalle nuove tecnologie, come l’horror da cellulare al buio comanda. Inquietante è la storia, che risale indietro indietro, ai tempi in cui le vecchine infornavano i ragazzini come Hansel e Gretel che andavano a far loro visita nel bosco. E qui suono due ragazzini, maschio e femmina, che vanno in visita dai nonni in una casa nel bosco. Torte, dolci, vita frugale e a letto alle 9 e mezzo. Poi però sembra scatenarsi il sabba, la fissità, i comportamenti automatici, le ripetizioni, il nonno con la bocca sulla canna del fucile… Quanto sono strambi questi vecchi un po’ strambi? Dipende da cosa ha scelto Shyamalan tra il fare “pura commedia, puro horror o  qualcosa che stia nel mezzo” (da alcuni tweets sulla preparazione del film). Attenti, come in The Village il poster riporta solo regole. Divertirsi, mangiare a più non posso, non uscire dalla stanza dopo le nove e mezzo. Ricamato su un quadretto… Chi entra a pulire il forno? Da noi in ottobre

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori