Circolo Magnolia: una festa lunga 128 giorni

43
0

Una ripartenza col botto quella del Circolo Magnolia, che quest’anno, per festeggiare i suoi primi 10 anni di onorata carriera, ha deciso di riaprire i battenti con una programmazione da record dalla durata di ben 4 mesi: musica, feste ed eventi 7 giorni su 7, per un totale di 128 giorni consecutivi. L’estate 10 years, così è stata ribattezzata, inizierà il 22 maggio e terminerà il 26 settembre. Sulle rive dell’idroscalo ci saranno spettacoli per tutti i gusti e fin dalle ore diurne. Inoltre, saranno riconfermati i tre Festival nati grazie al circolo: Unaltro Festival (che quest’anno ospiterà Hozier e gli Of  Monsters and Men), il Mi Ami, giunto ormai alla sua undicesima edizione e Solo Macello. A tutto ciò, si aggiungerà una serie di party a tema per tutti i gusti.
Il primo ad esibirsi nel circolo di Segrate (MI) sarà il produttore electro house Crookers: uno tra i dj più in voga del momento, produttore di artisti del calibro di U2, Britney Spears Timbaland, AC/DC, The Chemical brothers e il nostro Jovanotti. Prima di lui, in consolle ci saranno Lowerdose, Lsrblst, Sabotage, Go Dugong e Lele Sacchi.
Ma tanti saranno gli appuntamenti di livello, con una particolare importanza data all’elettronica. Il 28 maggio ci sarà l’unica data italiana di Caribou, mentre Boys Noize si esibirà il 12 giugno e Fritz Kalkbrenner il 26 dello stesso mese.
Ancora, il 28 luglio sarà la volta di Shaggy, e poi verrà dato spazio anche alle band italiane: il 31 luglio sarà la volta dei Tre Allegri Ragazzi Morti ft. Abbey Town Jazz Orchestra, mentre il 29 agosto toccherà ai Sud Sound System.
Ma le feste più attese sono ovviamente quelle del compleanno del Magnolia, il 10 e 11 luglio. La prima sera ci sarà il dj set di SBTRKT accompagnato dagli Aucan e il giorno successivo saranno Giuliano Palma e i Selton a cantare Buon Compleanno al Magnolia, all’interno del Godzillamarket Party.
Per il calendario completo, vi rimandiamo al sito del Magnolia.

 

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.