Vasco cittadino onorario di Finale Emilia, aveva donato uno scuolabus dopo il terremoto

76
0

Il 10 dicembre 2012 aveva donato uno scuolabus al Comune di Finale Emilia. Uno dei più colpiti dal terremoto della primavera di quello stesso anno. Un pullmino da trenta posti, del valore di 70 mila euro. Con la scritta Albachiara sulla fiancata. La consegna era avvenuta all’interno del nuovo polo scolastico Castelfranchi. Vasco in quel periodo era in convalescenza e non aveva potuto partecipare alla cerimonia. Aveva però mandato un messaggio vocale, registrato apposta per l’occasione.

Ed ora il Comune di Finale Emilia, che evidentemente non ha dimenticato quel gesto, ha deciso di ringraziare Vasco conferendogli la cittadinanza onoraria: caso vuole, però, che anche in questa circostanza il Blasco non ha potuto partecipare di persona all’evento. Come è ben noto infatti in questi giorni Vasco è in Puglia per le prove dell’ormai imminente tour. Nel corso del consiglio comunale straordinario di ieri, l’onorificenza è stata ritirata al suo posto da Daniela Fregni, amministratore delegato di Giamaica srl.

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.