Sei artiste della musica italiana contro la violenza sulle donne

77
0

Sei tra le cantanti più amate della musica italiana unite per una bella causa. Il merito è di Carmen Consoli, che ha radunato le colleghe Gianna Nannini, Elisa, Irene Grandi, Emma e Nada per reinterpretare il suo brano La signora del quinto piano. Il pezzo, contenuto nell’ultimo album della cantantessa, L’abitudine di tornare, è una denuncia aperta alla violenza sulle donne e obiettivo delle sei artiste è proprio quello di portare al centro dell’attenzione questo tema, sensibilizzando il proprio pubblico.
La nuova versione della canzone è disponibile in digital download e in rotazione radiofonica da oggi. Data emblematica, quella scelta dal sestetto femminile: proprio il 28 maggio di due anni fa, infatti, la Camera dei Deputati approvava all’unanimità la Convenzione di Istanbul, primo strumento internazionale giuridicamente vincolante per proteggere le donne da qualsiasi atto di violenza.
Tutti i proventi della vendita del singolo saranno devoluti all’Associazione Nazionale Telefono Rosa, di cui la stessa Carmen Consoli è ambasciatrice.
Per ascoltare e acquistare il brano clicca qui, mentre per guardare il video del backstage clicca qui.

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.