TV shows. 744 pagine di serie Tv

13
0
Cover

744 pagine del meglio delle serie tv degli ultimi venticinque anni. 50 euro per sfogliare un libro che sarà disponibile dal 15 giugno anche in Italia ma solo in lingua inglese e che garantisce un’abbuffata seriale. Tv Shows è firmato da Jürgen Müller, un critico d’arte, curatore di mostre, titolare di cattedra di storie dell’arte all’università di Dresda e nonché autore di vari libri e articoli di cinema. Al suo curriculum ha aggiunto un volume che parte da Twin Peaks e finisce al Trono di Spade, scorrendo attraverso Mad Men, Simpson, House of Cards e Breaking Bad. Non si tratta solo di una scorpacciata di immagini ma un excursus attraverso una rivoluzione culturale e televisiva. Infatti i protagonisti delle serie tv sono diventati i nuovi divi, i canali tv hanno popolato i loro palinsesti di quello che ormai è definito il nuovo cinema e devono sgomitare con le evoluzioni rappresentate da Netflix o Amazon. Ma soprattutto le serie tv sono riuscite a mobilitare un numero impressionante di fan capaci quasi di pilotare le decisioni dei network televisivi. Ovviamente Tv Shows non manca di notizie relative a autori, spin-off, attori, dietro le quinte e tutto quello che muove una serie tv.

cliccate e aprite

 

CONDIVIDI
Tobia Dell'Olio
Sono del '68 e ascolto musica da sempre. La mia prima cassetta aveva sul lato a gli Alan Parson Project e sul b gli Imagination. Poi nel '79 la folgorazione grazie (infinite grazie, tantissime grazie!) all'insistenza di mio fratello: i Pink Floyd. Non contento negli anni successivi mi portò a spasso anche nel jazz e nella fusion. Da lì non mi sono più fermato, divorando ogni giorno musica e con la possibilità di farla ascoltare a tantissima gente grazie alla radio. Lavoravo infatti come speaker e mettevo "on air" la musica che più mi piaceva, senza imposizioni. Poco dopo ho iniziato a scrivere di musica e da circa 6/7 anni anche di serie tv e ho deciso di coinvolgervi in questa doppia mia passione.