La riciclata intervista a Vasco sull’Unità di oggi

469
0
?????????????

Radio Uno lo scorso 22 aprile ha trasmesso un’intervista a Vasco di Silvia Boschero. La quale oggi firma un’intervista a Vasco sul rinato quotidiano l’Unità. Cosa c’è di strano? Che la seconda, a due mesi e mezzo di distanza, di fatto non è altro che la trascrizione della prima. Con qualche considerazione in più sparsa qua e là. Operazione legittima, per carità, ma che lascia parecchio amaro in bocca. Pronti ovviamente a ricevere smentite. In ogni caso l’intervista radiofonica la potete riascoltare cliccando qua: King Kong.

Il quotidiano difende la ditta con un titolo, Che sballo suonare alle Feste dell’Unità, che ha solo una vaga attinenza con il contenuto dell’articolo. Ma sorvoliamo. Per rimpolpare le due pagine, Silvia Boschero alterna le frasi di Vasco a sue considerazioni, a volte lusinghiere altre critiche. E quindi Vascoè onesto“, ma il rock è “anche evoluzione, coraggio, sberleffo… e in questo Vasco da due decenni abbondanti ha abdicato“. Ed ancora: Vasco oggi deve “sopperire alla mancanza di ispirazione“, ma poi concede che “a Vasco la musica suonata piace, e quando ne parla gli brillano gli occhi“. Fin qui siamo nel campo delle opinioni.

La giornalista va invece un po’ fuori dalla righe quando inizia a parlare di chi lavora con Vasco. E allora Guido Elmi è “uno storico, fondamentale, manager ripescato dalle brume del passato“. Di grazia: perché ripescato? Sono trent’anni che è lì, mah. L’ufficio stampa (“fidatissimo dai modi non esattamente tradizionali“) è invece incarnato dalla “leggendaria e temutissima Tania Sax (scritto proprio così, ndr), suo alter ego e burattinaia di tutta la stampa italiana“. Addirittura. L’ultima chicca (si fa per dire) sono i “chitarristi tamarri dalle mille evoluzioni, cui cede il palco per rifiatare durante i loro interminabili assoli“. Stef e Vince chitarristi tamarri?

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.