Musica per tutti al Parco Gondar di Gallipoli

147
0

Per il settimo anno consecutivo il Parco Gondar di Gallipoli si conferma come un’area di riferimento per la musica internazionale. Il festival inizia a prendere forma con date che alzano sempre più il prestigio della manifestazione.

Il programma propone un ventaglio di soluzioni molto variopinto, con generi musicali diversi tra loro. Sono previsti oltre trenta live che accompagneranno l’arena salentina da oggi, 17 luglio, sino a fine agosto. Oltre alla musica elettronica, quella d’autore e gli ampi spazi per reggae e il rock, il Gondar ha riservato uno spazio persino per l’opera lirica.

DATE DA RICORDARE – Spiccano le date del 7 e dell’8 agosto, quando si alterneranno sul palco rispettivamente Caparezza (che torna in Puglia con il secondo tempo del suo Museica Tour) e Fedez.
Ma c’è altro. Il 16 agosto ci sarà spazio per i Major Lazer, il cui Lean On è tra i tormentoni dell’estate. Il 20 tocca ai Verdena, mentre subito dopo Fedez – il 9 agosto – suonerà dal vivo Paul Kalkbrenner. Arriveranno poi Lo Stato Sociale, i Sud Sound System e i Boom Da Bash.

C’è attesa anche per la data del 22 agosto, quando la musica lirica debutterà al Parco Gondar con la Boheme di Puccini e per il palcoscenico del Welcome to Tijuana, che tramite il Parco offre l’opportunità alle band più promettenti di mettersi in vetrina con diverse serate di musica dal vivo.

Schermata 07-2457220 alle 20.06.38

 

CONDIVIDI
Marco Fornaro
Ho 18 anni e ospiti della mia play-list sono perlopiù Bob Dylan, De Gregori, i Pink Floyd e tanti altri artisti che mi convincono di essere nato nell'anno sbagliato. Amante di (quasi) tutti i generi possibili, scrivo anche di sport. In due libri a trenta mani ho pubblicato Che Storia la Bari e La Bari siete voi, giusto per render chiara la passione per il biancorosso. Sogni nel cassetto: viver di romanzi e stappare una bottiglia di GreyGoose sui colli bolognesi con Cesare Cremonini.