Venezia 2015. I film fuori concorso

38
0
Black Mass

Venezia fuori concorso si apre con Everest, ovvero Aria sottile (libro inchiesta di Jon Krakauer   sulla pericolosa mercificazione delle scalate,  davvero da leggere) trasformato in film 3d di Baltasar Kormakur, propone un ritratto freak del Messico di Arturo Ripstein con Calle de Amargura, a base di prostitute anziane, mariti travestiti, lottatori nani e delitti, offre Tsai Ming Liang che medita su se  stesso e il suo cinema in una rovina nella giungla (Afternoon), ha il suo presunto film scandalo in Spotlight di Thomas McCarthy sulla pedofilia nell’arcidiocesi di Boston, un film cinese, Mr Six di Feng Xiaogang, su un ex teppista di Pechino che richiama il suo passato per vincere l’arroganza dei nuovi ricchi, un film italiano (Non essere cattivo di Claudio Caligari) su due amici negli anni 90 tra droga, disco, soldi e mala a Ostia, un film di Daniel Alfredson (regista di Millennium) su una donna contesa da un gangster e salvata da un boscaiolo (Go With Me), il mitico Black Mass di Scott Cooper con Johnny Depp senza capelli nella parte dei gangster irlandese James “Whitey” Bulgar che collaborò con l’FBI e un repechage di Bertrand Tavernier, la vita e nient’altro, sulla ricerca del milite ignoto francese alla fine della Grande Guerra.

Tutti gli altri sono documentari: Janis di Amy Berg sulla vita breve intensa e tragica dell’icona rock Janis Joplin,  Winter of Fire sull’Ucraina, Human sul genere umano, De Palma sul cineasta Brian De Palma, firmato dai cineasti Noah Baumbache e Jake Paltrow, I ricordi del fiume  di Gianluca e Massimiliano De Serio sul platz, la baraccopoli ai bordi dello Stura, Gli uomini di questa città io non li conosco, firmato da Franco Maresco sul’attore poeta Franco Scaldati, L’esercito più piccolo del mondo di Gianfranco Pannone sulle guardie svizzere del Vaticano e The Event di Sergei Loznista  sul fallito colpo di stato comunista tentato nel 1991 a Mosca mentre l’impero crollava.

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori