Laura Pausini fan club, vent’anni di noi

104
0

Alla prima festa del fan club, nel 1995, io non c’ero. Ma c’ero nel ’98. E poi ci son stata quasi sempre. A tutte le feste del fan club. Ai raduni, come li chiamavamo noi. C’ero quando il fan club spediva le lettere per informare sulle novità di Laura; quando per iscriversi bisognava mandare il tagliando che si trovava dentro la cassetta (i cd sono arrivati dopo) e 5mila lire; quando allo 054651372 (lo ricordo ancora a memoria) rispondevano Silvia e Isabella. Settembre era, è,  sarà sempre il nostro mese. Il momento degli abbracci con le amiche di sempre, la musica nella macchina che va verso i palazzetti. Le notti fatte di scherzi e canzoni negli alberghi. Le colazioni superabbondanti per reggere le 6 ore di fila, in attesa di entrare.

Sono iscritta al fan club dal ’96, e quella prima tessera l’ho mostrata con orgoglio a chissà quante persone. Così come due anni più tardi avrei fatto con l’amuleto. Il fan club era l’anello che ci legava a Laura. Che bello era ricevere le lettere da Solarolo. E quanto ci sentivamo fighi nell’organizzare un viaggio di dieci ore per andare al raduno (mi ricordo che la mia prima festa del fan club l’ho pagata coi soldi guadagnati durante l’estate). Che bello era incontrare Laura e la sua famiglia in galleria Vittorio Emanuele, qualche ora dopo la festa del fan club. E poi, le chiacchierate coi musicisti e con le coriste. Io ho avuto la fortuna di esserci. Vent’anni di musica, di amicizia, di passione.

Grazie a Silvia che per tanti anni ha sopportato le telefonate di adolescenti “squilibrati” come me; grazie a Isabella che continua a sopportarci. E un grazie speciale a Fabrizio che tutti noi sentiamo come il babbo del fan club. Voi siete il mio, il nostro Laura Pausini fan club. Un guscio tutto nostro, fatto di musica e amicizia.

Il messaggio che Laura ha scritto per i 20 anni del fan club:

“Sono passati esattamente 20 anni da quando il mio fan club ufficiale è nato.
20 anni di amore immenso, grande, gigante, strano, inspiegabile, a volte difficile, ma sempre li, sempre con la fiducia in prima linea. grazie a voi che ne fate parte.
o che siete passati da questa casa virtuale che prima era fatta di telefonate e lettere e ora di mail, chat e tante altre iniziative tra le quali per esempio quella di partecipare come soci ufficiali alle registrazioni di uno dei miei videoclip…cosa che accadrà anche quest’anno.
sono emozionata pensando che sono passati così velocemente e voglio farvi vedere una cosa….una coincidenza che ho riscoperto oggi dopo un sms che mi ha mandato Manuela Pacifico, (che poi è stata proprio la prima a venire nella casa dei miei genitori che ora ospita le vostre lettere, i vostri regali,i miei premi e i vestiti, insomma…tutte le nostre cose)
Lei mi ha mandato una foto della nostra tessera ufficiale del 1995.
Guardate com’era il simbolo 20 anni fa del nostro fan club…
Ricorda qualcosa di molto attuale…
“C’è qualcosa che vola…LATO DESTRO DEL CUORE…”

Buon Anniversario
Laura

PS. Grazie a mio babbo Fabrizio che in tutti questi anni ha fatto l’impossibile per farci trovare, incontrare o abbracciare, anche solo per un secondo, sappiate che lo dobbiamo tutti a lui”.

 

CONDIVIDI
Maria Antonietta Izzinosa
D’inverno addetto stampa per professione, d’estate canoista per passione nelle acque del Cilento. In mare osservo tutto e tutti da una prospettiva privilegiata, e quando mi stanco di remare mi faccio trascinare dalle onde. Praticamente quello che mi succede tutti i giorni. Di sera accendo il pc e scrivo articoli da pubblicare qua e là.