Ecco tutti i premi rock vinti quest’anno a Venezia

101
0

Stiamo parlando di Mostra del cinema, certo. Ma quest’anno non si può certo dire che la musica non si sia ritagliata un ruolo di prestigio all’interno del festival veneziano.
Soundtrack stars: la giuria ha deliberato. Il premio per la miglior colonna sonora tra quelle dei film presentati quest’anno a Venezia è stata vinta ex aequo da A bigger splash di Luca Guadagnino ed Equals di Drake Doremus.
Il primo, non a caso, narra proprio la storia di una celebre rockstar in crisi, il cui ex compagno è uno dei produttori più importanti del mondo. Tra i suoi clienti, un gruppetto come i Rolling Stones. Il trionfo della retorica? Yes, of course. Ma, se nella colonna sonora spazi da brani degli Stones alle composizioni di Giuseppe Verdi, il premio Soundtrack stars sembra inventato apposta! Piccola curiosità: una scena del film è stata girata a San Siro il 26 giugno, prima dell’inizio di un concerto di Jovanotti, come vi abbiamo raccontato qui.
Quanto ad Equals, la vittoria per la miglior colonna sonora è indipendente dalla sinossi del film. La giuria, composta dal Professore e storico del cinema Gianni Canova, Malika Ayane, Laura Delli Colli (SNGCI), Alessandra Magliaro (ANSA) e Paola Jacobbi (Vanity Fair), ha infatti voluto premiarne le musiche elettroniche, superficialmente minimaliste, in realtà in grado di accompagnare il pubblico lungo un cammino di percezioni emotive suggerite in maniera impeccabile.
Ricordiamo inoltre che Soundtrack stars prevede un premio alla carriera, che quest’anno è stato assegnato al Maestro Nicola Piovani.
Ma la Mostra del cinema, mai tanto rock quanto lo è stata quest’anno (esempio ne sono state le proiezioni dei documentari su Janis Joplin e Vasco Rossi), ha voluto premiare anche il miglior brano originale tra tutte le colonne sonore presentate al Festival. A vincerlo è stato un autore italiano: Riccardo Sinigallia, con il pezzo A cuor leggero, presente nei titoli di coda di Non essere cattivo, film postumo di Claudio Caligari.

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.