Ligabue: da oggi in radio il nuovo singolo “A modo tuo”

75
0
Foto: Riccardo Medana

Da oggi, venerdì 18 settembre, è in rotazione radiofonica A modo tuo, il nuovo singolo di Ligabue estratto da Giro del mondo, l’album live (cd+dvd) con tutte le emozioni del Mondovisione tour e 4 brani inediti registrati in studio.

Scritto dal Liga e già uscito in una versione interpretata da Elisa, il brano è stato raccontato da Luciano (così come gli altri 3 inediti di Giro del mondo) attraverso una pillola in video, online a questo link.

Già certificato disco di platino, Giro del mondo è disponibile in formato standard (doppio cd + dvd), in formato deluxe (triplo cd + doppio dvd oppure triplo cd + blu-ray) e nelle versioni digitali.

Oltre ad A modo tuo, i brani inediti contenuti nell’album sono il primo singolo C’è sempre una canzone, il secondo singolo Non ho che te, e I campi in aprile.

Nel frattempo cresce l’attesa per il concerto-evento di domani sera in cui Luciano festeggerà, al Campovolo di Reggio Emilia, i suoi 25 anni di carriera, i 25 anni del suo primo album Ligabue, i 20 anni di Buon Compleanno Elvis, i 10 anni dal suo primo concerto al Campovolo, e lo straordinario successo del Mondovisione Tour.

A Campovolo il Liga terrà il concerto più lungo della sua carriera, nel corso del quale suonerà per intero l’album Ligabue (1990) con i ClanDestino, per intero l’album Buon Compleanno Elvis (1995) con La Banda e tutto il meglio di Giro del mondo e altro accompagnato dalla sua formazione attuale, Il Gruppo.

L’inizio del concerto è programmato alle ore 20.30 (apertura cancelli dalle ore 8.00).

Ma a Campovolo i festeggiamenti cominciano oggi, con un giorno di anticipo, con Aspettando Campovolo: dalle ore 15.00 il Liga Village, all’interno dell’area di Campovolo, sarà infatti aperto al pubblico che ha acquistato il biglietto per il concerto.

Seguite con noi tutte le tappe di avvicinamento all’evento di domani nella nostra sezione speciale del sito: http://campovolo.spettakolo.it

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".