Andrea Chimenti racconta storie fantastiche

32
0

Yuri
di Andrea Chimenti
voto: 6/7

Mai chiedere a un artista perché scrive canzoni e a uno scrittore perché scrive libri. Cosa sarebbe la vita senza un progetto da seguire o inseguire? Andrea Chimenti è uno di quegli artisti che non sta a chiedersi il perché di un nuovo disco. Lui che ne ha collezionati una dozzina, lui che negli anni ’80 ha animato la scena new wave italiana col gruppo Moda (senza accento!), fino al 1992, quando consegna alle stampe l’album La maschera del Corvo Nero realizzato con Gianni Maroccolo e Francesco Magnelli.
yuri16Oggi torna con Yuri, anticipato dal romanzo che porta lo stesso titolo, uscito lo scorso anno per i tipi di Zona.
La storia del romanzo e delle canzoni dell’album ruotano attorno a Yuri. Un adolescente dai capelli rossi che perde la memoria. L’unica cosa che ricorda è il contenuto di un libro dove si raccontano vicende di un mondo fantastico popolato da vari personaggi, non sempre raccomandabili.
Gli arrangiamenti dei brani sono a cura dei Sycamore Age, con lo stesso Chimenti alla voce e pianoforte, Davide Andreoni alle chitarre e Francesco Chimenti (suo figlio) al piano Wurlitzer e violoncello. A loro si aggiungo altri musicisti: al clarinetto, tromba, violino.
In molte occasioni Chimenti utilizza il recitato (Torbidi giocolieri, dove assegna questa definizione ai politici di oggi, e Yuri cap 5), mentre in A Sweet Fall rende omaggio a David Sylvian con cui aveva duettato in Ti ho aspettato nell’album L’albero pazzo del 1996. Affinità artistiche e di stile che lo accomunano all’ex Japan. Uno stile raffinato, dalle tinte scure, dove sprazzi di elettronica convivono con una strumentazione prettamente acustica.

CONDIVIDI
Giordano Casiraghi
Nato in Lombardia, prime collaborazioni con Radio Montevecchia e Re Nudo. Negli anni 70 organizza rassegne musicali al Teatrino Villa Reale di Monza. È produttore discografico degli album di Bambi Fossati e Garybaldi e della collana di musica strumentale Desert Rain. Collabora per un decennio coi mensili Alta Fedeltà e Tutto Musica. Partecipa al Dizionario Pop Rock Zanichelli edizioni 2013-2014-2015. È autore dei libri Anni 70 Generazione Rock (Editori Riuniti, 2005) e Che musica a Milano (Zona editore, 2014).