Marco Masini riparte da Padova col suo Cronologia tour

117
0

Dopo il successo del tour primaverile nei teatri e di quello estivo nelle piazze, il Cronologia tour di Marco Masini è ripartito sabato sera dal Gran teatro Geox di Padova per le ultime repliche, ancora nei teatri, fino alla chiusura che avverrà il 19 dicembre a Ferrara.
La struttura portante del concerto è rimasta la stessa della prima parte di tour (potete rileggere qui il racconto del debutto a Mestre), l’unica novità in scaletta riguarda l’inserimento di Sarà per te, cover del brano di Francesco Nuti presentata a Sanremo lo scorso febbraio.
Il concerto di sabato è stato per noi anche l’occasione di incontrare il cantautore toscano prima che salisse sul palco e scambiare con lui quattro chiacchiere, per una videointervista che vi proporremo nei prossimi giorni.
Nel frattempo vi lasciamo con le foto del concerto e la scaletta, che potete trovare più in basso.
I prossimi appuntamenti col Cronologia tour saranno: 22 ottobre a Bergamo, 27 ottobre a Varese, 30 ottobre a Novara, 7 novembre a Bari, 9 novembre a Genova, 10 novembre a Cesena, 16 novembre a Milano, 17 novembre a Lugano, 20 novembre a Firenze, 26 novembre a Roma, 11 dicembre a Santa Croce sull’Arno, 12 dicembre a Torino, 19 dicembre a Ferrara.

Questa la scaletta del concerto:
1. Che giorno è
2. Non è vero che l’amore cambia il mondo
3. Io non ci perdonerò
4. Sarà per te
5. Io ti volevo
6. Niente d’importante
7. L’Italia
8. Il giardino delle api
9. E ti amo
10. L’uomo volante
11. Medley acustico: Raccontami di te, Fino a tutta la vita che c’è, L’amore sia con te, Principessa
12. Bella stronza
13. Un piccolo Chopin
14. T’innamorerai
15. Vaffanculo
16. Malinconoia
17. Ti vorrei
18. Cenerentola innamorata
19. Perchè lo fai
20. Ci vorrebbe il mare
21. Caro babbo
22. Disperato

23. 10 anni

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".