Un megacofanetto e un nuovo libro per Francesco Guccini

737
0
Foto di Paolo De Francesco

Ci sono novità in casa Guccini. La prima è una nuova opera letteraria, la seconda un megacofanetto contenente brani inediti, rarità, duetti, collaborazioni, grandi successi rivisitati e brani live mai pubblicati prima d’ora. Insomma, Se io avessi previsto tutto questo – Gli amici, la strada, le canzoni ripercorre oltre 40 anni di carriera del venerando maestro di Pavana, a cui proprio in questi giorni è dedicato il Premio Tenco.Guccini_Se Io Avessi_4CD_cover_b

Trattasi di un racconto in musica, un viaggio nella scrittura di uno dei nostri cantautori più rappresentativi, dal suo debutto ufficiale nel 1967 fino all’ultimo album studio del 2012. Un lavoro di ricerca e valorizzazione di un patrimonio musicale vasto e sfaccettato racchiuso in un cofanetto in due versioni: il cofanetto super deluxe si compone di un libro di 100 pagine con foto e note introduttive ai brani scritte dallo stesso Francesco e ben 10 Cd, 5 con il “meglio in studio” arricchito da Allora il mondo finirà, brano inedito tratto dalle registrazioni del suo primo album Folk Beat n.1 del 1967, e una versione alternativa di Eskimo registrata nel 1978. Ci sono inoltre 4 Cd con il “meglio live”, registrazioni mai pubblicate prima d’ora tratte da alcuni dei suoi migliori concerti dal 1974 al 2010, tra cui emozionanti interpretazioni acustiche e il brano inedito L’Osteria dei Poeti registrato nel mitico Folk Studio di Roma nel 1974. Il decimo Cd contiene rarità, duetti, collaborazioni e due brani strumentali per la prima volta su supporto digitale.

La versione deluxe è una sorta di “riassunto”: contiene un libretto fotografico di 48 pagine e 4 Cd, due con una selezione del meglio in studio, uno con 15 tracce live e uno di rarità. Entrambi i cofanetti saranno messi in vendita a partire dal 27 novembre.

GUCCINI_MONDADORI_bIl 3 novembre invece la Mondadori pubblica Un matrimonio, un funerale, per non parlar del gatto. Nel suo nuovo libro Guccini si conferma uno dei più interessanti cantori della nostra provincia e del nostro passato più autentico raccontando, in modo esilarante e a tratti malinconico, alcune delle figure e delle situazioni più strambe che ha incontrato nei suoi 75 anni di vita.

Il funerale del mitico Gigi dell’Orbo, il sarto sempre ubriaco, il tenore lirico appassionato di ciclismo, la contadina poetessa, l’uomo che era convinto di dover reggere il cielo diventano vere e proprie “istantanee” colme di ironia di un universo sempre sospeso tra storia e leggenda.

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".