Mengoni e i Duran Duran infiammano Milano

135
0

Sono state 100mila le persone accorse ieri sera in Piazza Duomo a Milano per l’atto finale della MTV Music Week, in attesa degli MTV Music Awards, questa sera al Forum di Assago. Oltre quattro ore di musica iniziate già nel tardo pomeriggio con i milanesi Santa Margaret e Jaselli.
EllieGouldingPerformer-4x3Ma il vero show è iniziato alle 20, quando sul palco allestito in Piazza Duomo è salita Ellie Goulding, la prima dei tre grandi ospiti della serata.
A Milano sono accorsi fan provenienti da tutta Italia, appostatisi a ridosso delle transenne fin dalle prime ore del pomeriggio. D’altra parte, l’occasione era ghiotta: per le più giovani, un concerto gratuito di Marco Mengoni in una delle piazze più belle d’Italia, mentre per le donne che da ragazzine sognavano di fidanzarsi con Simon Le Bon, il ritorno a Milano dei Duran Duran, dopo quasi vent’anni di assenza. E le aspettative sono state ripagate pienamente.
Mengoni sale sul palco sulle note di Guerriero. Quindi, sciorina un successo dopo l’altro: Ti ho voluto bene veramente, Pronto a correre, Esseri umani, L’essenziale. Regala al pubblico, entusiasta, oltre mezz’ora di musica e, nonostante non sia lui a chiudere la serata, è sicuramente l’ospite più atteso. Non a caso, al termine dalla sua esibizione, la piazza inizia progressivamente a “svuotarsi”.
A Mengoni seguono i Duran Duran e, a ruota, gli mark-ronson-1920x1440ormoni femminili di tutte le 40-50enni accorse in piazza Duomo, chi per Simon Le Bon, chi per John Taylor. Paper Gods è la prima canzone per scaldare il pubblico, cui segue subito il pezzo da novanta: Wild boys. Ma la vera sorpresa arriva sul finale, quando Simon Le Bon annuncia il nome di Mark Ronson, che presto, imbracciando una chitarra elettrica, sale sul palco affiancando il gruppo.
Il concerto termina poco oltre le 23, in perfetto orario. Tanta musica e numero di artisti ridotto all’osso: la scelta di MTV si rivela azzeccata e per una volta sono stati evitati quei carrozzoni tanto lunghi quanto inutili di decine di cantanti che si alternano sul palco per 3 minuti l’uno, riproponendo il proprio pezzo di maggiore successo, magari risalente a 30 anni prima.
Il concerto è buono e Milano risponde: ora l’appuntamento è a domani, con gli MTV Music Awards!

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.