E’ Simili il nuovo singolo scelto da Laura Pausini

52
0

Sarà in tutte le emittenti radio da venerdì 27 novembre SIMILI, il nuovo singolo di Laura Pausini estratto dall’omonimo progetto discografico pubblicato dallo scorso 6 novembre su etichetta Atlantic WarnerMusic, che ha debuttato al primo posto in classifica, e da subito certificato GoldRecord, in Italia e che è ai vertici delle classifiche di vendita negli oltre 60 paesi del mondo in cui è disponibile.

La notizia arriva a pochi giorni dal successo ottenuto da “La meraviglia di essere simili”, lo speciale che Laura Pausini ha proposto in esclusiva per Rai1 sabato 21 novembre alle 20.30 e che è stato il programma di intrattenimento più visto dell’intera giornata sulle reti Rai. Proprio nel corso dello speciale, che ha raccontato l’artista italiana più amata all’estero, la sua vita e il dietro le quinte del suo successo mondiale, Laura Pausini ha eseguito live per la prima volta SIMILI.

Il brano – firmato da Laura insieme a un suo collaboratore storico, Niccolò Agliardi, che ne firma anche la musica insieme Edwin Roberts – rappresenta un filo conduttore per le canzoni presenti nel progetto discografico. La bellezza di essere simili, è la bellezza stessa della vita: l’essere diversi dagli altri, seppur non totalmente, e allo stesso tempo assomigliare agli altri, pur non essendo uguali. È questo il nostro legame con il mondo, con la vita.

SIMILI sarà accompagnato da un video, realizzato da Leandro Manuel Emede e Nicolò Cerioni (come gli altri 14 clip che accompagnano tutti i brani del disco), girato nel giardino di una suggestiva villa italiana, a Stra, e nel suo intricato labirinto. La clip vede protagonisti i giovanissimi attori di “Braccialetti Rossi”, il brano sarà, infatti, colonna sonora della prossima stagione della popolarissima serie.

 

CONDIVIDI
Maria Antonietta Izzinosa
D’inverno addetto stampa per professione, d’estate canoista per passione nelle acque del Cilento. In mare osservo tutto e tutti da una prospettiva privilegiata, e quando mi stanco di remare mi faccio trascinare dalle onde. Praticamente quello che mi succede tutti i giorni. Di sera accendo il pc e scrivo articoli da pubblicare qua e là.