25: l’elegante minimalismo di Adele

L'attesissimo successore di 21 è destinato a scalare le classifiche musicali di tutto il mondo!

126
0

25

di Adele

XL Recordings

Voto: 6.5

Dopo l’enorme successo culturale e commerciale di 21 non è difficile capire quanto fossero alte le aspettative per il terzo album di Adele: la giovane cantautrice sarebbe riuscita a regalare al mondo una nuova Someone like you?

In questo contesto nasce 25, un disco pieno di ballate commoventi e dagli arrangiamenti minimalisti, spesso affidati solo a pianoforte, chitarra e batteria, su cui spicca la voce sincera di Adele, fragile ma dal vibrato potente.

Traccia dopo traccia ci si rende conto sempre più del grande lavoro fatto dai produttori dell’album: il suono è pulito, definito e avvolgente, tanto che, chiudendo gli occhi, l’impressione è quella di trovarsi al centro di un teatro vuoto.

Tra gli highlights di 25 troviamo il brano di apertura Hello, la fiera Water under the 25 Adelebridge e la strappalacrime All I ask, pezzo che porta la firma (tra le altre) anche di Bruno Mars.

Quanto scritto finora non basta però a rendere il disco perfetto: le canzoni lente sono belle, sì, ma se sono troppe stancano, soprattutto quando mancano pezzi più vivaci a dare un po’ di varietà; alcuni brani inoltre risultano melodicamente ripetitivi, e in questi casi l’essenzialità degli arrangiamenti di cui sopra non aiuta.

Detto questo, sicuramente 25 venderà milioni di copie, porterà a casa diversi premi e riceverà moltissimi passaggi radiofonici, contribuendo a consolidare la meritata posizione di Adele tra le cantanti più apprezzate del momento.

Love, peace and soul

CONDIVIDI
Greg Marzi
Nato a Venezia, credo nel futuro e in Stevie Wonder.