Elton John torna in Italia per due concerti a luglio 2016

38
0

Dopo il successo dei concerti a cavallo tra la fine del 2014 (Mediolanum Forum, Milano) e l’estate 2015 (Roma e Lucca), Sir Elton John torna in Italia, la prossima estate, con il tour mondiale Wonderful crazy night.
Due gli appuntamenti in programma: 15 luglio al Festival Collisioni di Barolo (Cuneo), e il 16 luglio a Piazzola sul Brenta (Padova).
Il tour presenterà successi leggendari e grandi classici della sua incredibile carriera lunga cinque decadi, inclusa una selezione di canzoni del suo imminente album, Wonderful crazy night.
La band di Elton John vede Nigel Olsson alla batteria, membro del gruppo originale a tre elementi di Elton, così come il direttore musicale Davey Johnstone alla chitarra, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni e Kim Bullard alle tastiere.
I biglietti per il concerto di Barolo saranno in vendita su Ticketone dalle ore 11 di venerdì 27 novembre, mentre per la data di Piazzola sul Brenta ulteriori comunicazioni saranno fatte più avanti dall’organizzazione.

Dall’inizio della sua carriera nel 1969, Elton ha tenuto più di 4.000 performance in più di 80 Paesi.
Elton è uno degli artisti solisti col maggior numero di vendite di sempre, con 37 album d’oro, 27 album multi-platino e 58 singoli entrati nella Billboard Top 40 negli Stati Uniti; ha inoltre venduto più di 250 milioni di dischi in tutto il mondo, e detiene il record di vendita di tutti i tempi per un singolo, con Candle in the wind del 1997 che ha venduto 33 milioni di copie, così come il record per il maggior numero di presenze nella classifica Adult Contemporary di Billboard (il singolo Home again del 2013 ha assegnato la sua sessantanovesima entrata). Ha inoltre composto musica per successi teatrali e cinematografici come Billy Elliot: The Musical, l’Aida di Elton John e Tim Rice e The Lion King.
Tra i tanti premi e le tante onorificenze a lui conferiti, ci sono cinque Grammy, un Grammy Legend Award, un Tony e un Oscar, un Best British Male Artist BRIT Award come migliore artista maschile britannico, l’accesso alla Rock and Roll Hall of Fame e alla Songwriters Hall of Fame, l’onorificenza Kennedy Center Honor, un Legend of Live Award, dodici Ivor Novello Award e l’attribuzione del cavalierato da parte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II per “servizi alla musica e opere di beneficenza”.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".