Hunger Games. Il canto della rivolta parte II. Basta…

Capitolo finale a Capitol. Conquistata, come dicono i tg, metro per metro...

36
0

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II
di Francis Lawrence
con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Julianne Moore, Wes Chatham, Elden Henson
Voto 6 meno

Ultima puntata. Katniss Everdeen, ormai guerriera immagine della rivolta, torna a Capitol alla fine del lungo gioco di giochi di sangue, amori e disamori, ribaltamenti politici e strategie. Stavolta decide di andare a uccidere direttamente il perfido Snow, ma si rende anche conto che è usata dalla leader politica della rivolta. Con questo espediente gli Hunger Games per gli spettatori si fanno ancora: per i diretti interessati si chiamano “guerra”, con il vecchissimo espediente sanguinoso della conquista del terreno nemico metro per metro tra lacrime, sangue, trappole, mine, mutanti e trovate kamikaze… Con sorpresa finale, che tanto sorpresa per lo spettatore più anziano o annoiato potrebbe non essere. A volte viene da pensare che il senso delle serializzazioni di queste storie adolescenziali (che alla fine esplicitano il profondo desiderio interiore di menare le mani fino a stancarsi e mettere giudizio) sia solo quello di vendere lo spettacolo dei gladiatori con qualche affrancatura morale. Ma sarà il 3D che abbassa la luminosità o la serialità  che abbassa la sorpresa, ma alla fine della maratona si può anche essere annoiati. L’unico dato sorprendente è che innamorarsi di un panettiere a Panem suona kitsch…

YouTube / Hunger Games – via Iframely

CONDIVIDI
Marco Bacci
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori