X Factor 2015: la sera degli inediti, i quattro finalisti, escono i Moseek

43
0

Celebra se stesso X Factor, chiamando come ospiti nella serata della semifinale due ex vincitori come Lorenzo Fragola e Marco Mengoni. I giochi sono ad un passo dal chiudersi: giovedì prossimo sapremo chi scriverà il proprio nome nell’albo d’oro. La certezza è che non saranno i Moseek, eliminati al tilt da Enrica.

La puntata degli inediti lascia la sensazione di cinque canzoni a loro modo perfette, tutte molto contemporanee ed in linea con gli interpreti. Un paio di firme importanti (Skin per Enrica, Pacifico per Giosada) non possono però cancellare qualche perplessità: gran lavoro di arrangiamenti, confezione impeccabile, ma emozione davvero poca. Resta poi il mistero del perché tutti (quattro su cinque) cantino in inglese. D’accordo che è lingua universale in campo musicale, ma siamo pur sempre ad X Factor Italia.

Il tilt si risolve secondo logica: Enrica, a dispetto dei suoi 16 anni, è di un altro pianeta rispetto ad un gruppo come i Moseek che dà l’impressione di aver mostrato tutto il suo potenziale. Tanto o poco che fosse. Mentre Enrica di margini di crescita ne ha ancora tantissimi.

Giovedì prossimo, ospiti i Coldplay e Cesare Cremonini, ci sarà la finale. Tutti gli indizi portano verso Giosada (giudice Elio), anche se gli Urban Strangers (Fedez) possono contare sui voti delle ammiratrici di Gennaro, biondino emaciato e tormentato che sembra disegnato apposta per piacere alle ragazzine. Di Enrica (Skin), si è già detto: è bravissima, ma i due ballottaggi già affrontati fanno pensare che non sia in cima alle preferenze del pubblico. Resta Davide (Elio), l’outsider capace di arrivare in finale a fari spenti, ma con impressionante sicurezza. La sensazione è che abbia raggiunto il traguardo massimo a cui poteva aspirare.

Ancora sette giorni e poi scopriremo chi quest’anno aveva il fattore X.

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.