Simone ritorna con “Solo cose belle”: da oggi in radio

266
0

Sono passati ben 11 anni da quando Simone esordiva cantando a Sanremo 2004 E’ stato tanto tempo fa, primo artista in assoluto ad essere prodotto dall’etichetta Bollicine di Vasco Rossi. E proprio in quegli anni ha aperto tutti i concerti del Buoni o cattivi tour, risultando uno dei pochi support act ad essere apprezzato ed accettato dall’intransigente pubblico dei fan del rocker di Zocca, e pubblicando in rapida successione Giorni nel 2004 e Buon viaggio nel 2005, con buon successo di vendita e di critica, fino ad arrivare ad un concerto sold out all’Alcatraz di Milano immortalato su DVD. Negli anni successivi sono arrivati altri due album (Sesso gioia e rock’n’roll nel 2006 e Simone Tomassini nel 2011) più alcuni singoli tra cui Niente da perdere (2007, primo su iTunes per ben 60 giorni) e Spero davvero nel 2012.

Oggi, dopo un breve periodo di pausa dovuto anche alla nascita della figlia Charlotte, debutta in radio Solo cose belle, nuovo brano che anticipa l’uscita di Felice, prevista per l’8 marzo 2016, che includerà vecchi successi riarrangiati come Quando sei ragazzo, E’ stato tanto tempo fa, Il mondo che non c’è, e naturalmente canzoni tutte nuove a cui Simone lavora da anni.
Questo periodo di cambiamenti ce lo racconta direttamente il cantautore: “Ho resettato la mia vita e ora la mia visione è solo ottimistica: anche nelle difficoltà voglio cogliere solo gli aspetti positivi e vedere solo cose belle. Il segreto è accantonare le tante immagini brutte che ci circondano e non dimenticare mai che la vita è così bella, ma purtroppo anche breve, che non va sprecata. Sono convinto che la musica possa aiutare tutti a stare meglio, a vivere meglio, a credere che i sogni si possano realizzare.”

Insieme al singolo arriverà anche un videoclip, per il quale Simone ha voluto assolutamente una location in grado di ricreare un’atmosfera corrispondente alla canzone. L’ha trovata in un angolo che sembra fuori dal mondo, sul lago, lontano da tutto ciò che appare banale o scontato.

Ecco il testo di Solo cose belle:

Quella pioggia che alla fine smette,
le parole scritte e poi non dette,
quel vestito quando lei lo mette.
Casa-mare in quattro ore esatte,
il concerto, brividi tutta notte,
i ricordi chiusi in cassaforte.
E far l’amore sotto le stelle,
te lo prometto, solo cose belle,
con il bicchiere mezzo vuoto,
ma di vino rosso, solo quello buono.

Solo cose belle arriveranno,
solo cose belle cresceranno,
perchè siamo noi due cuori irraggiungibili.
Solo cose belle succederanno,
perchè le cose belle non se ne vanno,
se continui a sorridere e a guardarmi così.

Quel vento che solleva la tua gonna.
la canzone che ti rimane in testa,
dire le bugie ma solo a fin di bene.
E la valigia pronta per partire,
l’adrenalina che sale e poi ti piace,
la nostra storia che non potrai mai dimenticare.

Solo cose belle tutto l’anno.
solo cose belle cresceranno.
perchè tanto poi sognare non ci costa nulla.
Solo cose belle, stammi vicino,
solo cose belle, dalla sera al mattino,
perchè in fondo noi siamo tutto quello che ci serve.

Solo cose belle, solo cose belle.
Solo cose belle!

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".