The Art of the Brick: le sculture coi Lego in mostra a Roma

67
0

The Art of the Brick è la prima grande mostra d’arte contemporanea che utilizza i mattoncini LEGO come unico mezzo artistico. Gran parte del lavoro che si vede in The Art of the Brick riguarda la trasformazione.
Il passaggio da uno stato, un’emozione, una forma, all’altra. Prendere le parti di qualcosa trasformandole in qualcos’altro.
Da bambini intuiamo il potere di trasformazione dei LEGO. Ed è per questo che Nathan Sawaya, creatore di The Art of the Brick, ha ha scelto i LEGO come suo mezzo espressivo. Che siano reali o immaginari, i personaggi e gli oggetti creati da Sawaya sono sorprendenti e lasciano i visitatori senza parole. Alcune delle opere d’arte che i visitatori hanno l’opportunità di vedere da vicino includono l’iconica Yellow, una scultura a grandezza naturale di un uomo che si apre il petto e dalla cui cavità escono migliaia di mattoncini LEGO gialli come il sole, lo scheletro di un dinosauro T-Rex lungo 7 metri, un gigantesco cranio fatto di LEGO.
La capacità di Sawaya di trasformare questo giocattolo comune in qualcosa ricco di significato, commovente e spesso provocatorio, insieme alla sua devozione per la perfezione spaziale ed al modo in cui egli concettualizza l’azione, gli permettono di prendere qualcosa con cui quasi ogni bambino ha giocato elevandolo allo stato dell’arte contemporanea. Questa mostra itinerante è una delle più straordinarie e innovative di recente memoria, che tocca giovani e meno giovani, e per questo davvero accessibile a tutti.
Nathan Sawaya è un acclamato artista di New York che a partire da un giocattolo crea opere d’arte stupefacenti. La sua arte si concentra su sculture in larga scala, realizzate usando unicamente i mattoncini LEGO.
Sawaya è stato il primo artista in assoluto a portare i LEGO nel mondo dell’arte e la sua mostra itinerante ha intrattenuto e ispirato milioni di appassionati d’arte in tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti, in Australia, Taiwan, Singapore, Cina. Secondo la CNN, The Art of the Brick è una delle 12 mostre al mondo da vedere!

La mostra, per la prima volta in Italia, si può visitare fino al 14 febbraio 2016, al SET in via Tirso 14, Roma.
In oltre 1.200 mq di esposizione trovano spazio più di 80 sculture, realizzate con un totale di oltre un milione di mattoncini LEGO.

Per citare l’autore delle opere: “I sogni si realizzano… un mattoncino alla volta!”, e quello di Sawaya si è sicuramente realizzato.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".