The Hateful Eight. Il ritorno di Quentin Tarantino

69
0

È uscito nelle sale americane il giorno di Natale e arriverà nei cinema italiani il 4 febbraio The Hateful Eight, nuovo film di Quentin Tarantino.
Lo sfondo è il paesaggio invernale e nevoso del Wyoming; il linguaggio, quello di sangue, razzismo e violenza esasperata; l’ambientazione, un’America appena uscita dalla Guerra Civile. Protagonisti, otto brutti, sporchi e cattivi che, per uno scherzo del destino, si trovano costretti a trascorrere del tempo insieme in un rifugio di montagna, mentre fuori imperversa una bufera.
Dopo il successo di Django Unchained, Tarantino prova il bis con un nuovo western, e le premesse perché il “colpaccio” abbia esiti positivi ci sono tutte: a partire dal cast, per il quale il regista ha reclutato alcune tra le stelle più luminose di Hollywood, come Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Samuel L. Jackson, Tim Roth e Bruce Dern; e poi i “fedelissimi” Michael Madsen, James Parks e Channing Tatum.
A firmare la colonna sonora del film, il maestro Ennio Morricone, candidato al Golden Globe.

Il trailer in italiano del film

YouTube / 01Distribution – via Iframely

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.