Giovedì 31 dicembre

20
0

Diventare famoso in tutto il mondo grazie ad una canzone e ad un video che definire trash è un eufemismo. Lui è PSY, all’anagrafe Park Jae-Sang, nato a Seul il 31 dicembre 1977. Oggi compie 38 anni. Inizia a fare musica agli albori del terzo millennio e si conquista una buona fetta di popolarità in Corea del Sud, dove peraltro incappa spesso anche nelle maglie della censura per i testi della sua canzone. La sua vita cambia nel 2012, quando pubblica il singolo Gangnam Style: quello che succede è difficile da spiegare, fatto sta che arriva al primo posto nelle classifiche di tutto il mondo, grazie ad un video che diventa virale e supera ogni record di visualizzazioni. Ad oggi conta quasi 2,5 miliardi di visualizzazioni su Youtube ed è il più cliccato nella storia del sito. Esaurita l’onda lunga del Gangnam Style, PSY continua a fare quello che ha sempre fatto: incide dischi e pubblica video, senza però più riuscire a bissare il successo di un fenomeno probabilmente irripetibile.

Gli altri fatti del giorno:
1942: nasce Andy Summers, già chitarrista dei Police
1943: nasce il cantante John Denver
1948: nasce la cantante Donna Summer
1961: nasce Dante Pergreffi, già bassista dei Nomadi
2013: muore il chitarrista Roberto Ciotti

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.