Domenica 17 gennaio

21
0

Taglia oggi un traguardo importante, quello dei 60 anni, Paul Young. Nato a Luton, in Inghilterra, il 17 gennaio 1956, Young inizia a fare musica negli anni settanta, come bassista, chitarrista e cantante di diverse band. Nel 1982 inizia la carriera solista e l’anno dopo arriva al successo con due cover: Wherever I lay my hat (That’s my home) di Marvin Gaye e Love of the common people, già incisa da The Wintstons, John Denver e Nicky Thomas. Brani che rappresentano l’inizio di una fortunata carriera, che lo porterà anche nel 1984 a far parte di Band Aid e ad incidere la celebre Do they know it’s Christmas?.

Gli altri fatti del giorno:
1751: muore il compositore Tomaso Albinoni
1933: nasce la cantante ed attrice Dalida
1944: nasce la cantante ed attrice Francoise Hardy
1949: nasce Mick Taylor, già chitarrista dei Rolling Stones
1952: nasce il musicista Ryūichi Sakamoto
1954: nasce Cheryl Bentyne, cantante dei Manhattan Transfer
1959: nasce Susanna Hoffs, chitarrista e cantante delle Bangles
1964: nasce Andy Rourke, già bassista degli Smiths
1969: nasce Cesare Petricich, chitarrista dei Negrita
2013: muore Nic Potter, già bassista dei Van der Graaf Generator

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.