Nuovo singolo per Fiorella Mannoia

29
0
Foto: Riccardo Medana

Da venerdì 22 gennaio sarà in rotazione radiofonica e disponibile per il download digitale il nuovo singolo di Fiorella Mannoia, dal titolo Perfetti sconosciuti, brano principale dell’omonimo film di Paolo Genovese che sarà nelle sale a partire dal prossimo 11 febbraio.
La cantautrice ha commentato su Facebook dicendo “sono felice di aver scritto una canzone per questo bellissimo film di Paolo Genovese”.
Il brano vede la Mannoia anche nelle vesti di autrice, insieme a Bungaro e a Cesare Chiodo, e “racconta le criticità di una relazione complicata, fatta di silenzi, segreti, sbagli, parole sprecate e sconfitte, che forse tali, in realtà, non sono mai perché, come recita il testo, ‘quando si ama non si perde mai’. Un allontanamento che conduce a un progressivo cambiamento negli equilibri di un rapporto tra due persone, che si ritrovano improvvisamente ad essere completi estranei”

Il film – prodotto da Marco Belardi di Lotus Production, società del Gruppo Leone, per Medusa Film – vanta un cast straordinario (in ordine alfabetico): Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Marco Giallini, Edoardo Leo, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak. Nato da un soggetto originale di Paolo Genovese, che ne firma anche la sceneggiatura con Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello, è una brillante commedia sull’amicizia, sull’amore e sul tradimento, che porterà quattro coppie di amici a confrontarsi e a scoprire di essere perfetti sconosciuti. Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata ed una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare?

I rapporti fra il mondo del cinema e Fiorella Mannoia, però, sono destinati a proseguire. A maggio, infatti, uscirà il film 7 minuti, diretto da Michele Placido, dove la cantautrice tornerà a recitare.

CONDIVIDI
Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".