Marlene Kuntz. Lunga attesa: disco, film e tour (video)

164
0

I Marlene Kuntz sono tornati e lo hanno fatto con un album in perfetto stile Marlene: attenzione ai testi, arrangiamenti ben curati e la giusta potenza del “power trio” chitarra, basso e batteria (e voce, of course).
Marlene-Kuntz-Lunga-AttesaLunga attesa, questo il nome del disco in uscita il 29 gennaio per Sony Music, è un album pensato per il live, la vera dimensione dei Marlene, che in 25 anni di carriera hanno totalizzato circa 1600 concerti insieme.
Canzoni, ci ha raccontato Godano, nate da mille suggestioni: «Quando voglio favorire la mia ispirazione, uso degli escamotage come l’entrare in contatto con altre forme d’arte: guardo un film, leggo un libro, ascolto della buona musica». Il risultato è quello di un album che ha lasciato la band estremamente soddisfatta: «Non ce ne frega un cazzo di essere cool, ci interessa fare roba buona» afferma con orgoglio Godano.
Lunga attesa è stato anticipato dal singolo Fecondità, attualmente nell’airplay radiofonico, e sarà seguito da un tour che partirà il 25 febbraio dall’Alimentation Generale di Parigi, per terminare il 23 aprile al The cage di Livorno.
In occasione dell’uscita del disco, i Marlene hanno voluto coinvolgere i loro fan, mettendo a disposizione il testo di un brano contenuto nel disco e chiedendo loro di provare a musicarlo. Tante sono state le polemiche intorno a questa “operazione” (la più celebre, quella di Bugo, che ha accusato la band di non essere in grado di scrivere da sola). Accuse prontamente smentite: l’intenzione, racconta Godano, era quella di far divertire i ragazzi con quello che loro considerano semplicemente un gioco. Comunque, operazione riuscita: a oggi sono arrivate circa 170 canzoni. Godano & Co. ne hanno ascoltate alcune, più o meno convincenti, ma è mancata la canzone in stile Marlene Kuntz (cosa tra l’altro abbastanza scontata).
marlene_kuntz-complimenti-per-la-festaOltre a quella dell’uscita del disco, è un’altra la notizia che i fan della band aspettano con trepidazione: il 17 febbraio, infatti, arriverà nei cinema Marlene Kuntz. Complimenti per la festa, film diretto da Sebastiano Luca Insinga e pensato per celebrare i 20 anni dall’uscita di Catartica. Documentario lungo il quale i Marlene Kuntz vengono raccontati nella loro versione più intima, attraverso filmati d’archivio, interviste e, soprattutto, attimi “rubati” alla loro quotidianità. Il film sarà proiettato come evento speciale in oltre 35 sale cinematografiche italiane del circuito The Space Cinema.

La tracklist dell’album
1) Città dormitorio
2) Fecondità
3) Formidabile
4) Leda
5) Lunga attesa
6) Narrazione
7) Niente di nuovo
8) La noia
9) Il sole è la libertà
10) La strada dei ricordi
11) Un attimo divino
12) Un po’ di requie

Le date del tour
25/02 Parigi, L’alimentaion generale
27/02 Bruxelles, VK
28/02 Londra, Hoxton Square Bar & Kitchen
29/02 Dublino, Whelan’s
2/03 Amsterdam, Sugar Factory
11/03 Milano, Fabrique (TIMmusic Onstage Awards Week)
12/03 Marghera (VE), Rivolta
17/03 Cosenza, Unical
18/03 Grottammare (AP), Container
19/03 Rimini, Velvet
23/03 Roma, Quirinetta
24/03 Terni, Opificio
25/03 Verona, Malkovic C/O Pika Club
26/03 Bergamo, Druso
1/04 Torino, Hiroshima Mon Amour
2/04 Perugia, Afterlife
8/04 Gattatico (RE), Fuori Orario
9/04 Firenze, Auditorium Flog
10/04 S. Maria a Vico (CE), Smav
15/04 Samassi (Cagliari – Medio Campidano), Biggest
20/04 Bologna, Locomotiv
21 e 22/04 Brescia, Latteria Molloy
2/04 Livorno, The Cage

Un estratto della conferenza stampa:

YouTube / Spettakolo! – via Iframely

 

CONDIVIDI
Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, ma vivo a Milano. Classe '93. Diploma al liceo scientifico-linguistico, ultimo anno di Giurisprudenza all'Università di Padova e un Erasmus in Spagna. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Musicista per diletto e aspirante giornalista. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, Radio Base di Mestre, Young.it e NonSoloCinema.com. Giornalista pubblicista, da cinque anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia.