Negrophilia… sarà la volta buona?

200
0

Dopo un lungo tour mondiale Lenny Kravitz si è rifugiato nella sua casa alle Bahamas ed ha iniziato a registrare un album di cui abbiamo già a lungo sentito parlare: il super funky album dal titolo Negrophilia!

Vale la pena ricordare che è dal dicembre del 2009 che questo titolo è apparso sui giornali annunciato come l’album funky dopo Circus. Compare in rete in questo periodo un video firmato da Mathieu Bitton in cui Lenny registra Super Love che si dice “farà parte dell’attesissimo Negrophilia”. Dobbiamo aspettare fino all’agosto del 2010 per sentirne riparlare, infatti pare che il brano che Lenny registrò con Michael Jackson sarebbe finito, in una versione riveduta, nel funky album. Ovviamente nell’agosto del 2011 Negrophila non uscì e al suo posto vide la luce Black And White America. A gennaio 2012 il titolo ricomparve sui giornali grazie a delle dichiarazioni di Lenny che diceva di essere al lavoro sul nuovo album dal titolo ormai familiare Negrophilia. Intervistato da Billboard disse: “Si tratta di un lavoro molto, molto funky e anche molto grezzo. Black And White America aveva una produzione più curata: sebbene fosse comunque naturale e organico, la sua produzione era più pesante. Il prossimo invece sarà un album davvero crudo e aspro nelle ritmiche”. Ovviamente nel settembre 2014 di Negrophila non si vide neanche l’ombra e al suo posto comparve Strut.

Su Negrophilia si esprime anche Bitton che intervistato a proposito del suo bellissimo documentario Looking Back On Love alla domanda su quale sia la sua parte preferita e se Negrophilia un giorno arriverà, risponde: “l’intero segmento che chiamo “L’album è fatto” mi fa veramente morire. Si tratta di Lenny che dice che l’album è finito ad Aprile 2010 (quando ancora si pensava di chiamarlo Negrophilia). A Maggio 2011 continuava a dire che era finito ma allo stesso tempo continuava a scrivere nuovi pezzi. Alla premiere tutti risero fragorosamente, ero certo che sarebbe successo. Lenny continua a dire che un giorno Negrophilia sarà realizzato. Abbiamo del materiale al riguardo che risale a prima che fosse realizzato Black And White America.”

Lenny e Maceo

Finalmente quel tempo sembra arrivato, Mathieu ha infatti pubblicato, in questi giorni, alcune foto che lo ritraggono in studio insieme a George Clinton, leader dei Parliament e dei Funkadelic, e a Maceo Parker, sassofonista di James Brown. Lenny ha dichiarato tempo fa: “Seguo l’ispirazione, se sto lavorando ad un disco e di colpo mi vengono altre idee che mi spingono in un’altra direzione, beh non faccio che seguirle e svilupparle. Le canzoni vanno trattate come una bottiglia di vino. L’hai fatta ora, ma perché sia pronta magari ci vorranno altri due anni. Ci sarà un momento preciso anche per questo disco.” Speriamo che questa volta l’ispirazione resti radicata dentro Negrophilia perché abbiamo tutti una gran voglia di ascoltare del vero Funky!

Le foto pubblicate sono di Mathieu Bitton che molto gentilmente come sempre mi concede di utilizzare il suo materiale per il blog.

CONDIVIDI
Davide Caprelli
Davide Caprelli è un compositore poliedrico che spazia dal teatro, alla tv, al cinema. Ha vinto 4 Global Music Awards (2014-2015) nella sezione Soundtrack Film & Television Outstanding Achievement per la colonna sonora dei 12 dvd della collana Ayrton Indimenticabile e per la colonna sonora della serie di documentari Wild Italy. Dal 2009 collabora con la trasmissione di Rai3 Geo. Ha musicato una trentina di spettacoli teatrali andati in scena al teatro Eliseo e al teatro Le Maschere di Roma. Dal 2013 i brani Domani e Levante sono la sigla e il sottofondo del Meteo di RaiNews24. Per VoloLibero edizioni è di prossima pubblicazione Lenny Kravitz: God Is Love. Per contatti: ten.a1481332781su@il1481332781lerpa1481332781c.d1481332781