Sanremo. I bookmaker puntano su Iurato & Caccamo. Seguono Fragola, Noemi, gli Elii e Annalisa

91
0

Mancano pochi giorni all’inizio della 66esima edizione del Festival di Sanremo e come ogni anno si scatenano i totopronostici. Detto così, al plurale, perché proprio come al bar sport ognuno dice la sua. E proprio come nelle competizioni sportive entrano in campo i principali bookmaker che grazie ai loro esperti stabiliscono quote per ogni singolo partecipante.

I quotisti di Snai danno come favorita la coppia formata da Deborah Iurato & Giovanni Caccamo: al momento sono quotati a 3. Seguono a pari merito Noemi e Lorenzo Fragola (dati a 5). Un po’ più indietro Elio e le Storie Tese ed Alessio Bernabei (a 7), Annalisa (a 8), Dolcenera (a 9), Arisa e Francesca Michielin a 13. Più staccati Patty Pravo (a 16), Rocco Hunt, gli Stadio e Valerio Scanu (tutti a 20). La Snai attribuisce scarse possibilità di vittoria a Enrico Ruggeri (quotato a 25), a Dear Jack e Bluvertigo (entrambi a 40) e ancor meno a Irene Fornaciari, Zero Assoluto e Clementino (tutti a 50). Chiude la fila Neffa, dato addirittura a 66.

Pure il bookmaker irlandese PaddyPower dà per vincitrice la coppia Iurato & Caccamo, quotandoli a 2,50. Ma loro mettono al secondo posto Elio e le Storie Tese e Francesca Michielin (a 4,50), Annalisa a 5, Lorenzo Fragola e Valerio Scanu a 5,50, Noemi a 6, Arisa a 9, Alessio Bernabei a 13, Dolcenera a 15, Patty Pravo a 16, Enrico Ruggeri e Stadio a 22, Rocco Hunt a 24, Dear Jack a 26, Bluvertigo e Clementino a 30, Zero Assoluto a 35 e, in chiusura, Irene Fornaciari e Neffa a 50.

Come si può notare, in alcuni casi le differenze tra i due bookmaker sono sostanziali. Entrambi però sono d’accordo sull’ipotizzare la vittoria di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo. Facendo una media, alle loro spalle dovrebbero piazzarsi Lorenzo Fragola, Noemi, Elio e le Storie Tese e Annalisa. Ma i giochi devono ancora iniziare, quindi tutto è possibile. Del resto non dimentichiamo che spesso le prime indicazioni dei bookmaker sono state clamorosamente smentite.

CONDIVIDI
Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".