Buon compleanno Vasco… e 64 canzoni per la tua festa

1940
1

E’ la data che tutti i fan segnano in rosso sul calendario: oggi è il compleanno di Vasco! E allora, seguendo l’esempio di quanto fatto da Patrizia De Rossi per l’area fan Bruce Springsteen e da Laura Berlinghieri per l’area fan Jovanotti, anche noi oggi dedichiamo una playlist di 64 canzoni (tante quanti gli anni che compie) al Blasco. E visto che ci piace tanto anche Tarantino, questa playlist la dividiamo in capitoli, immaginando una meravigliosa festa organizzata dai fan solo per Vasco! Buon divertimento!

INDICAZIONI PRATICHE
1) Prendi la strada: quella che porta fortuna, quella che va sulla luna, ed arriverai alla festa!
2) …Muoviti!: bisogna darsi una mossa, la festa è solo oggi…
3) “Stasera”: ora sapete anche quando!
4) Aspettami: caso mai dovessi tardare…
5) Alibi: siete avvertiti, lo dovranno fornire gli invitati non pervenuti
6) Stupido hotel: ed ora sapete anche dove!

LE CANZONI DA ASCOLTARE IN MACCHINA DURANTE IL VIAGGIO DI ANDATA
7) Lo show: la canzone perfetta per aprire un concerto ed anche iniziare l’avventura della festa
8) L’uomo più semplice: giusto per ricordarsi chi è il festeggiato
9) Siamo solo noi: orgogliosa rivendicazione di appartenenza ad un popolo
10) Vado al massimo: di corsa di corsa, ma senza accelerare troppo mi raccomando!
11) Vivere o niente: e cos’altro si può fare, vivere!

CONVENEVOLI
12) Benvenuto: quando si organizza un party, cos’altro si può dire come prima cosa al festeggiato?
13) Come stai: domanda di rito, appena varcata la porta d’ingresso
14) Quanti anni hai: ok, questa forse è scontata, anche perché la risposta la conosciamo tutti…

GLI INVITATI
15) Jenny è pazza: la protagonista del primo 45 giri non poteva proprio mancare…
16) Silvia: sperando che faccia presto, anche lei deve esserci per forza!
17) Gabri: la vogliamo forse lasciare a casa? Così splendida?
18) Laura: Natale è ormai passato, il figlio è già arrivato e di neve ce n’è proprio poca… invitata di diritto!
19) Sally: la donna più poetica di Vasco sarà una delle regine della festa
20) Susanna: la bambina tutta colorata, con la sua carica di allegria, la vogliamo forse lasciare a casa?
21) Marta piange ancora: forse è la volta buona che ritrova il sorriso!
22) Toffee: sempre se è già sveglia, ovviamente
23) La strega (la diva del sabato sera): a lei piace ballare e qui si ballerà…
24) Mary Luise: d’altra parte è la più bella della scuola…
25) Amico fragile: lui avrò il posto d’onore
26) Blasco Rossi: promesso, arriverà tutta la combriccola!
27) La compagnia: canzoni e fumo e l’allegria… ci saremo proprio tutti!

CHI RESTA A CASA
28) C’è chi dice no: nell’improbabile caso qualcuno rifiuti l’invito, questa è la sua canzone…
29) Dimenticarsi: qualcuno nella lista non ci sarà solo e soltanto per una “dimenticanza”… capita anche questo!
30) Mi si escludeva: qualcuno invece non sarò invitato per scelta e potrà consolarsi canticchiando questo capolavoro di vent’anni fa!

COME SARA’ LA FESTA
31) Basta poco: il principio basilare è che per divertirsi basta davvero poco… se solo si vuole!
32) Bollicine: chiaramente ci sarà un brindisi!
33) Dimentichiamoci questa città: nessun pensiero, nessuna preoccupazione, stasera si fa festa e basta!
34) Qui si fa la storia: è il compleanno di Vasco, non lo dimentichiamo!
35) Sensazioni forti: le emozioni non mancheranno, garantito…
36) Splendida giornata: lo sarà, lo sarà…
37) Senza parole: ed alla fine resteremo tutti così!
38) Un gran bel film: la sintesi perfetta di quello che sarà

L’OMAGGIO DEI FAN
39) Ad ogni costo: tutti cercheranno di esserci o almeno di far arrivare i loro auguri!
40) Lo vedi: quanto affetto che c’è?
41) Non l’hai mica capito: in altre parole, che siamo qui per te!
42) Standing ovation: serve aggiungere… per te?
43) Sto pensando a te: almeno per un minuto, oggi, tutti i fan lo faranno
44) Una canzone per te: a dire il vero ne canteremo più di una… almeno 64!

SI APRANO LE DANZE
45) Walzer di gomma: partiamo soft, con un walzerone vecchio stampo che ci piace tanto
46) Tango… (della Gelosia): e dopo il walzer viene il tango, inevitabile!
47) Rewind: nella doppia accezione di guardarsi indietro (chi non lo fa il giorno del proprio compleanno?) e scatenarsi in pista!
48) Rock ‘n’ roll show: cosa c’è di meglio, per tenere alto il ritmo, di un rock and roll?

EFFETTI INDESIDERATI
49) Fegato, fegato spappolato: ma solo per quei pochi e incorreggibili che non sapranno controllarsi con l’alcool
50) La noia: non siamo ipocriti, ogni festa che si rispetti ha anche un momento di noia
51) Non basta niente: e sarà proprio durante il momento di noia che penseremo che non basta niente…
52) Valium: carichi di adrenalina, lo prenderà chi alla fine non riuscirà a dormire

LE CANZONI DA ASCOLTARE IN MACCHINA DURANTE IL VIAGGIO DI RITORNO
53) Eh… già: sembrava la fine del mondo… e siamo ancora qua!
54) Stupendo: cos’altro aggiungere dopo una festa così….
55) Il mondo che vorrei: esattamente questo!
56) T’immagini: se fosse sempre QUESTA domenica?
57) Vivere una favola: l’esatta sensazione provata fino a poco prima
58) Guarda dove vai: la più importante cosa da fare mentre si guida
59) Va bene, va bene così: anche se è il momento della malinconia, cos’altro si può dire?

LE ULTIME RIFLESSIONI PRIMA DI SPEGNERE LA LUCE
60) Un senso: ora è il momento di trovarlo, se ci si riesce
61) Vita spericolata: ci siamo trovati come le star, adesso siamo persi dentro i fatti nostri…
62) Vivere: l’imperativo finale!

LA CONCLUSIONE
63) Domenica lunatica: stravissuta e straviziata, alla fine potremo proprio dire che questa domenica di festa è stata anche lunatica!
64) Lunedì: domani è un altro giorno…. si vedrà!

CONDIVIDI
Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.
  • Teodoro Di Stasi

    Scusa capisco tutto ma….Albachiara proprio non dovevi dimenticarla…è come quella sensazione di sfinimento e calma dopo l’orgasmo!! 🙂 grande Kom sarò il metodo Parazza? Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii e arrivederci a Roma